Prevenire le malattie del cuore: visite gratuite al Sant'Anna e all'ospedale di Cantù

"Cardiologie aperte" l'11 febbraio al presidio di San Fermo e il 12 febbraio al Sant'Antonio Abate

Repertorio

Una giornata di prevenzione con controlli gratuiti per prevenire le malattie del cuore.
E’ “Cardiologie aperte”, in programma lunedì 11 febbraio all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia e martedì 12 febbraio all’ospedale Sant’Antonio Abate di Cantù.

L’Unità Operativa di Cardiologia dell’Azienda socio sanitaria territoriale Lariana, diretta da Carlo Campana, ha aderito a questa iniziativa di rilievo nazionale promossa dall’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (Anmco) e dalla Fondazione “per il tuo Cuore” – Hcf onlus.

Gli orari

I cardiologi e gli infermieri del presidio Sant’Anna accoglieranno la cittadinanza al Poliambulatorio 1 (piano 0 blu) dalle 15 alle 19. Nella struttura canturina l’iniziativa si svolgerà nel Servizio di Cardiologia (piano terra) dalle 9 alle 14. Gli specialisti forniranno gratuitamente informazioni sulle principali patologie del cuore, misureranno la pressione arteriosa (uno dei principali fattori di rischio da tenere sotto controllo), il peso e la circonferenza addominale e distribuiranno materiale divulgativo predisposto da Anmco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per accedere ai colloqui non è necessaria la prenotazione né l’impegnativa del medico di medicina generale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 13 aprile

  • Turismo sul Lago di Como, si prospetta una tragedia economica

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • Lomazzo, ragazza di 28 anni tenta il suicidio buttandosi dal secondo piano

  • Isolamento estremo: a Fino Mornasco dal 22 febbraio una famiglia con 2 bimbe non esce di casa

Torna su
QuiComo è in caricamento