Più sicurezza per i bagnanti: i vigili del fuoco intensificano la sorveglianza sul lago con una moto d'acqua

Un presidio di 9 ore al giorno per intervenire in caso di bisogno

Vigili del fuoco in moto d'acqua

Più controlli sul lago di Como tra luglio e agosto per garantire la sicurezza dei bagnanti. Il prefetto di Como Bruno Corda e il presidente dell’Autorità di Bacino del Lario e dei laghi minori di Menaggio, Luigi Lusardi, hanno firmato una convenzione per l’attivazione di un presidio acquatico gestito dal locale comando provinciale vigili del fuoco.

Il servizio nasce con l’obiettivo di integrare il servizio di soccorso e salvataggio di persone e natanti nell’ambito del progetto “Lario Sicuro”, predisposto annualmente dall’Autorità di bacino con le principali organizzazioni di volontariato ed altri enti.

Il Comando dei Vigili del Fuoco assicurerà il servizio con proprio personale a bordo di moto d’acqua MDA 34 con propulsore da 110CV per circa 9 ore giornaliere negli orari tra le 10.00 e le 19.00  per 13 giorni, nello specifico i gg: 20, 23, 27 e 30 del mese di luglio e 3, 6,10, 13, 17, 20, 24, 27 e 31 agosto.
 

Potrebbe interessarti

  • Attenzione agli ingredienti: ecco le 4 sostanze chimiche presenti nelle creme solari pericolose per la salute

  • Mercato immobiliare del Lago di Como: è Cernobbio il paese più richiesto

  • Rimedi post sbornia

  • Come combattere il caldo quando si viaggia in auto

I più letti della settimana

  • Uomo in strada minaccia di spararsi: panico a Monte Olimpino, un carabiniere ferito

  • Ragazza delle pizze rapinata e molestata a Como: "Ho temuto di essere violentata"

  • Muore a causa della puntura di una vespa in Alta Valle Intelvi

  • Ha incendiato l'autolavaggio perché non riusciva a farlo funzionare: arrestato 45enne di Luisago

  • Incidente in autostrada tra Fino e Lomazzo: 6 feriti

  • Uomo trovato ferito e insanguinato sul marciapiede: soccorso in via Paoli a Como

Torna su
QuiComo è in caricamento