Mariano Comense, riapre la dialisi all'ospedale Felice Villa

Terminati i lavori di ristrutturazione, dal 25 ottobre tornano i pazienti

Il reparto dialisi del Felice Villa di Mariano Comense appena ristrutturato

Riapre mercoledì 25 ottobre 2017 la Dialisi dell'ospedale “Felice Villa” di Mariano Comense.

Sono, infatti, terminati i lavori di ristrutturazione del servizio del presidio polispecialistico di via Isonzo, collocato nell’edificio C, iniziati la primavera scorsa.
160mila euro l'ammontare dell'investimento di Asst Lariana per l’intervento edilizio che ha riqualificato gli spazi per renderli più confortevoli e più funzionali sia per i pazienti sia per gli operatori.

L'annuncio è stato dato martedì 24 ottobre 2017 dal direttore generale dell’Asst Lariana Marco Onofri insieme al primario Claudio Minoretti.  

Contestualmente alla riapertura, dal 25 ottobre ricomincerà l’attività di trattamento dei 30 pazienti attualmente in carico.
Dotato di 12 posti tecnici, il servizio lavora dal lunedì al sabato su due turni giornalieri.
Il reparto ha una superficie di circa 500 metri quadrati riorganizzati con un open space centrale dove vengono svolti i trattamenti, un’area per l’accoglienza parenti e pazienti, locali per medici e infermieri e depositi.

L’intervento edilizio è consistito nella demolizione delle pareti esistenti e del controsoffitto, nella sostituzione degli impianti e nella ridefinizione degli spazi. Sono state realizzate nuove pareti in cartongesso, un nuovo controsoffitto, è stato rinnovato il pavimento con la posa di linoleum azzurro. Inoltre sono stati realizzati nuovi impianti: quello elettrico, quello antincendio, quello dei gas medicali ed è stato adeguato l’impianto di condizionamento.
Per completare il progetto è stato modificato il corridoio esterno per migliorare i percorsi di accesso, è stato rifatto il controsoffitto e modificata l’altezza della porta dell’ascensore.

La ristrutturazione della Dialisi di Mariano è il terzo lotto di un "pacchetto" di lavori, per un valore complessivo di 270mila euro, che ha già portato all'ampliamento, tra l'altro, di un ascensore, della realizzazione di un'area di sbarco proprio al piano della Dialisi. A questi si aggiunge anche la modernizzazione impiantistica. L'Azienda socio sanitaria territoriale Lariana, infatti, sta lavorando da tempo per migliorare il reparto Marianese sia da un punto di vista tecnico sia del comfort e della sicurezza.
Due anni fa circa è stato cambiato l'impianto per l'osmosi della Dialisi con un investimento di circa 200mila euro.
Per quanto riguarda l’edificio B, attualmente non agibile, a breve si concluderà la gara d’appalto per l’intervento di messa in sicurezza dell’esterno e interno dello stabile attualmente puntellato e transennato lungo il perimetro che affaccia sui percorsi di viabilità interni al presidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel bosco a Rebbio: uomo trovato impiccato a un albero

  • Scomparso da casa, ritrovato in fin di vita in un bosco a Villa Guardia

  • Incidente a Camerlata: l'ex calciatore dell'Inter Cordoba si schianta con il Range Rover

  • Como, cerca di sedare una lite marito e moglie, ma lei lo colpisce in faccia con un bicchiere

  • Cantù, investito dal corriere in retromarcia: morto uomo di 74 anni

  • Como, fermato con un assegno da 100 milioni prima della dogana

Torna su
QuiComo è in caricamento