Vaccino anti influenza 2018, dove farlo a Como: sedi e orari

Iniziata martedì 6 novembre la campagna vaccinale: tutte le informazioni

E' iniziata anche a Como martedì 6 novembre 2018 la campagna per la vaccinazione antinfluenzale 2018-2019.
Coinvolta anche Asst Lariana che ha diffuso il calendario vaccinale con sedi e orari in cui è possibile sottoporsi al vaccino. Si comincia il 6 novembre nei Poliambulatorio di via Napoleona a Como e a Olgiate Comasco e si proseguirà in queste strutture e nelle altre indicate nella tabella fino al 6 dicembre.

calendario vaccinale 2018-2

L’Asst fornirà, attraverso la Farmacia aziendale, il vaccino antinfluenzale ai medici di famiglia e alle residenze sanitarie per anziani e persone disabili oltre che ai detenuti e al personale che opera nella Casa Circondariale di Como.
Inoltre, l'Asst ha avviato la campagna interna per la vaccinazione degli operatori aziendali e proporrà la vaccinazione ai pazienti cronici in carico agli ambulatori e servizi dell'Asst, come ad esempio i pazienti dializzati, e a quelli ricoverati nelle strutture ospedaliere di San Fermo della Battaglia, Cantù e Mariano Comense. Anche agli adulti (familiari, care giver, ecc.) a contatto con le categorie maggiormente a rischio, che con la vaccinazione contribuiscono a proteggere i propri cari, il vaccino viene offerto gratuitamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vaccino antinfluenzale: per chi è gratis

Si ricorda che la vaccinazione antinfluenzale è gratuita e raccomandata a:

  • persone dai 65 anni in su, anche in buona salute
  • persone affette da patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza, come ad esempio diabete, cardiopatie, broncopneumopatie croniche
  • persone che convivono o hanno frequenti contatti con malati
  • donne in gravidanza che all’inizio della stagione influenzale si trovino oltre il primo trimestre di gestazione
  • persone che devono sottoporsi a interventi chirurgici
  • medici e personale sanitario di assistenza
  • forze di polizia e vigili del fuoco
  • donatori di sangue
  • professionisti che sono a contatto con animali che potrebbero trasmettere virus influenzali non umani ad esempio: veterinari, allevatori, macellatori
  • persone di qualunque età ricoverate in strutture sanitarie e socio-sanitarie per lungodegenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Tragedia in Valchiavenna, 37enne di Mariano Comense precipita in un dirupo e muore

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • I 7 punti panoramici dove vedere il Lago di Como

Torna su
QuiComo è in caricamento