Vandalismo contro la sede della Lega di Fino Mornasco, Matteo Salvini: "Delinquenti"

Il commento su Facebook del Ministro dell'Interno: "Le intimidazioni non ci fanno nè caldo nè freddo"

La sede della Lega di Fino Mornasco vandalizzata

Anche il ministro dell'Interno Matteo Salvini è intervenuto sul caso della sede della Lega di Fino Mornasco presa di mira dai vandali che hanno devastato la vetrata nella centralissima via Garibaldi, forse a colpi di piccone.
Un vandalismo che segue quello avvenuto a Bergamo dove è stata imbrattata con vernice rossa la sede del candidato sindaco di centrodestra Giacomo Stucchi con la scritta "Salvini muori" sul marciapiede.

Dopo le dure parole del sottosegretario Nicola Molteni, questo il commento su facebook di Salvini: "Non solo Bergamo: questa notte i soliti "democratici" hanno sfasciato la sede della Lega a Fino Mornasco (Como). Delinquenti. Le intimidazioni non ci fanno né caldo, né freddo: sempre avanti, con il sorriso, per il bene degli italiani"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un caso anche a Lecco: non è grave

  • Coronavirus, tre famiglie isolate nel comasco: misura precauzionale

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

Torna su
QuiComo è in caricamento