Ticosa, il sindaco Bruni: "Abbiamo fatto tutto il possibile"

Bonifica del sottosuolo del terreno Ticosa entro primavera, poi una nuova gara pubblica per la vendita e la riqualificazione dell'area. Il sindaco di Como Stefano Bruni scandisce i tempi del futuro dell'area ex Ticosa, ma senza dare date precise...

 

Bonifica del sottosuolo del terreno Ticosa entro primavera, poi una nuova gara pubblica per la vendita e la riqualificazione dell'area. Il sindaco di Como Stefano Bruni scandisce i tempi del futuro dell'area ex Ticosa, ma senza dare date precise. "Non c'è fretta" dichiara nella nostra video intervista. A quenti lo accusano di avere utilizzato la demolizione della tintostamperia solo per essere rieletto, Bruni dichiara con la stessa fermezza di sempre: "Intanto abbiamo eliminato uno scempio che rovinava la nostra bellissima città. Da quattro anni quel simbolo di pessimismo, bruttezza e infficienza non c'è più".

Il 10 febbraio è attesa l'udienza al Tar che vede contrapposti il Comune di Como e la ditta Multi Investiment che negli scorsi mesi ha comunicato la volontà di sfilarsi dall'operazione Ticosa. In gioco c'è una fidejussione di quasi 3 milioni di euro e - in un certo senso - anche l'immagine dell'amministrazione.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento