25 Aprile, Mattarella a Vittorio Veneto cita il partigiano comasco Teresio Olivelli

Proclamato Beato nel 2018, il suo esempio citato dal Presidente della Repubblica nella cerimonia per la Festa della Liberazione

Teresio Olivelli (foto da Wikipedia)

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha citato il partigiano comasco Teresio Olivelli nel suo discorso a Vittorio Veneto (provincia di Treviso) in occasione delle celebrazioni del 25 Aprile, Festa della Liberazione.

Ecco la parte finale del suo discorso in cui cita Olivelli.

"La Resistenza, con la sua complessità, è un fecondo serbatoio di valori morali e civili. Ci insegna che, oggi come allora, c'e' bisogno di donne e uomini libere e liberi, fiere e fieri che non chinino la testa di fronte a chi, con la violenza, con il terrorismo, con il fanatismo religioso, vorrebbe farci tornare a epoche oscure, imponendoci un destino di asservimento, di terrore e di odio

A queste minacce possiamo rispondere con le parole di Teresio Olivelli, partigiano, ucciso a bastonate nel lager di Hersbruck: 'Lottiamo giorno per giorno perché sappiamo che la libertà non può essere elargita dagli altri. Non vi sono liberatori. Solo uomini che si liberano".

Chi era Teresio Olivelli

Teresio Olivelli – proclamato Beato il 3 febbraio 2018 – nacque a Bellagio nel 1916, ma presto si trasferì in provincia di Pavia, nella diocesi di Vigevano nei luoghi di origine dei genitori. Morì il 17 gennaio 1945 nel campo di concentramento di Hersbruck in Germania, mentre cercava di difendere un prigioniero picchiato da un carceriere. Professore universitario, prese parte alla campagna di Russia tra gli alpini. Partigiano durante la seconda guerra mondiale, è stato insignito di medaglia d'oro al valor militare alla memoria

A Como la cerimonia per il 25 Aprile si è tenuta al Monumento alla Resistenza Europea ai giardini a lago. Tra i discorsi ufficiali quello del rappresentante dell'Anpi Luigino Nessi che ha proposto al sindaco Landriscina di intitolare una via al partigiano Michele Moretti, che partecipò all'uccisione di Mussolini.

Potrebbe interessarti

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • La Valle Intelvi cerca un medico: vitto e alloggio gratis

  • Como, sciopero funicolare e treni Trenord: i giorni e gli orari, tutte le informazioni

  • Troppe biciclette a bordo: un esercito di riders blocca il treno da Milano a Como

I più letti della settimana

  • Cermenate, si spara davanti al bar: morto 32enne

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • Dramma a Montano Lucino: 37enne trovato morto nel parcheggio del cinema

  • I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

  • Scoppia il serbatoio di Gpl, un morto a Gravedona

  • Mauro Pigazzini di Garlate, l'uomo morto nell'esplosione del serbatoio di Gpl a Gravedona

Torna su
QuiComo è in caricamento