La Stecca dona nuova illuminazione a due opere in Pinacoteca

La classe 1942 consegna al sindaco Mario Landriscina 5.000 euro

Su proposta del settore Cultura e musei del Comune di Como, la Classe 1942 dell'associazione La Stecca ha scelto di donare un nuovo sistema di illuminazione alla Pinacoteca, di cui ci siamo occupati ogggi in questo articolo, per valorizzare due delle opere più importanti del patrimonio pittorico della nostra città. Nello specifico si tratta di La caduta degli angeli ribelli, Olio su tela, 330 x 770 cmdi Pier Francesco Mazzucchelli detto il Morazzone e San Michele Trionfante (Caduta di Lucifero), Olio su tela, 330 x 770 di Carlo Francesco Nuvolone. 

Nell'anno del 75° anniversario della Classe '42, in occasione della serata natalizia organizzata all'oratorio di Lora venerdì 8 dicembre, dopo la messa delle 19 il comitato consegnerà al sindaco Mario Landriscina l'assegno per il significativo intervento a favore della Pinacoteca, quantificato in 5.000 euro.

«L'affezione della città al nostro patrimonio culturale è un elemento determinante nel presente e per il futuro - ha commentato il sindaco Mario Landriscina - Iniziative come quella della Classe '42, che a breve permetterà di valorizzare queste due opere d'arte, donano un valore aggiunto sia alle opere stesse sia alla Pinacoteca che le accoglie e contribuiscono a conservarle per le generazioni future. Ci auguriamo che a questa prima iniziativa ne seguano altre volte a rafforzare l'identità di Como attraverso il suo patrimonio artistico».


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Como arriva Decathlon: ecco come sarà

  • Dalla Nasa all’apicoltura: il sogno di due ricercatori comaschi salverà il pianeta

  • LIDL arriva a Como e cerca 22 persone da assumere, ecco come candidarsi

  • Pessime condizioni igieniche, la polizia chiude un locale di piazza San Rocco a Como: è la seconda volta

  • I 10 migliori eventi del weekend a Como e dintorni

  • Torna il vento forte, è di nuovo allerta a Como e provincia

Torna su
QuiComo è in caricamento