Primarie del PD 2019, anche a Como vince Zingaretti

Primo con il 64% dei voti. A seguire Martina (23%) e Giachetti (13%)

Il risultato di Como e provincia delle primarie del PD che si sono svolte il 3 marzo 2019 è perfettamente in linea con quello a livello nazionale. Ha vinto Nicola Zingaretti con il 63,6% dei voti. A seguire, al secondo posto, Maurizio Martina con il 23,4 per cento delle preferenze e Roberto Giachetti con il 13 per cento.

L'affluenza

In tutto hanno votato a Como e provincia 8.750 persone. I votanti nel solo capoluogo sono stati 1.898. Si tratta di dati in crescita rispetto a quelli delle primarie del 2017 (circa 200 votanti in più), ma ancora al di sotto rispetto al dato del 2013.
In Provincia di Como sono stati oltre 400 i volontari che hanno contribuito alla gestione del voto nei 53 seggi aperti.

I Collegi comaschi

Per quanto riguarda i due collegi lariani (numero 8 e numero 9) i risultati sono stati in linea.
Nel Collegio 8, quello che comprende Como, l'Olgiatese e la Bassa Comasca, Zingaretti ha guadagnato il 64,91%, Martina il 22,9 e Giachetti il 13%.
Nel Collegio 9, che comprende Cantù, Mariano, l'Erbese e il Lago, Zingaretti ha registrato il 63,21%, Martina il 23,85 e Giachetti il 12,94%. 

La soddisfazione del Pd comasco

“È stata una giornata bellissima, che ha restituito a tutto il PD l’entusiasmo necessario per ripartire dopo le difficoltà di questi mesi – dichiarano Federico Broggi e Angelo Orsenigo – Le tante persone che hanno affollato i gazebo ci chiedono di tornare in mezzo a loro, di coinvolgerli, di occuparci dei loro problemi. Dopo le 200 mila persone della manifestazione di ieri, l’oltre milione e mezzo di votanti di questa fantastica festa della democrazia ci dice chiaramente che il Paese ha voglia di un cambiamento forte: le persone sono stanche degli insulti e dei toni urlati del governo e chiedono alla politica di dare un messaggio positivo.” “È stata anche l’occasione per raccogliere ulteriori firme per la petizione relativa al parcheggio dell’ospedale Sant’Anna. Tante persone hanno sottoscritto questa battaglia insieme a noi, a ulteriore testimonianza dell’urgenza del problema. Nei prossimi giorni proseguiremo con la raccolta delle firme e, a breve, le porteremo in Regione Lombardia per chiedere di rivedere la convenzione” ha aggiunto Angelo Orsenigo.

Potrebbe interessarti

  • Voragine nell'asfalto, autostrada chiusa tra Monte Olimpino e la Svizzera: auto danneggiate

  • Attenzione agli ingredienti: ecco le 4 sostanze chimiche presenti nelle creme solari pericolose per la salute

  • Mercato immobiliare del Lago di Como: è Cernobbio il paese più richiesto

  • Rimedi post sbornia

I più letti della settimana

  • I 10 eventi da non perdere in questo lungo weekend di Ferragosto a Como e al lago

  • Uomo in strada minaccia di spararsi: panico a Monte Olimpino, un carabiniere ferito

  • Ragazza delle pizze rapinata e molestata a Como: "Ho temuto di essere violentata"

  • Muore a causa della puntura di una vespa in Alta Valle Intelvi

  • Ha incendiato l'autolavaggio perché non riusciva a farlo funzionare: arrestato 45enne di Luisago

  • Incidente in autostrada tra Fino e Lomazzo: 6 feriti

Torna su
QuiComo è in caricamento