Contro i furti a Como e provincia in arrivo i rinforzi da Milano

Quasi trenta uomini tra poliziotti, carabinieri e finanzieri. Molteni (Lega): "Con Salvini 8mila assunzioni nelle forze dell'ordine"

A Como arrivano i rinforzi contro furti in abitazione e reati predatori. Si tratta di dieci poliziotti e dieci carabinieri in più, a cui si aggiungeranno quattro unità della Guardia di Finanza:  è il piano straordinario deciso oggi pomeriggio per la Provincia lariana. Settimane di controlli intensificati, che  partiranno da lunedì 12 novembre  e che saranno possibili grazie all'impiego di tre equipaggi del reparto Prevenzione Crimine di Milano, in aggiunta a tre equipaggi della compagnia  operativa dei carabinieri, della polizia stradale, di quattro  equipaggi della Guardia di finanza, comprensivi di una unità cinofila.

Furti nei negozi: como al 3° posto in Italia

La decisione è stata presa in prefettura, nel corso del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto, Ignazio Coccia, alla presenza del questore e dei vertici provinciali delle forze dell'ordine "E' la dimostrazione che il governo è attento alle esigenze dei territori"spiega il sottosegretario all'Interno Nicola Molteni. "Insieme al ministro Salvini stiamo lavorando  per rafforzare tutte le questure d'Italia e assumere circa 8mila donne e uomini delle forze dell'ordine in tutto il  Paese"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel bosco a Rebbio: uomo trovato impiccato a un albero

  • Scomparso da casa, ritrovato in fin di vita in un bosco a Villa Guardia

  • Incidente a Camerlata: l'ex calciatore dell'Inter Cordoba si schianta con il Range Rover

  • Como, cerca di sedare una lite marito e moglie, ma lei lo colpisce in faccia con un bicchiere

  • Cantù, investito dal corriere in retromarcia: morto uomo di 74 anni

  • Como, fermato con un assegno da 100 milioni prima della dogana

Torna su
QuiComo è in caricamento