Paratie, nel giorno delle condanne Regione Lombardia promette: "Pronti a restituirvi il lungolago"

L'assessori Sertori: "Stiamo mantenendo gli impegni presi e rispettando il cronoprogramma"

Un tempismo che difficilmente può essere casuale, quello dell'assessore regionale Massimo Sertori che nella giornata in cui sono state lette le condanne agli imputati dell'inchiesta paratie ha diffuso una nota stampa per dire, in estrema sintesi, che va tutto bene. Sertori ha voluto rassicurare i comaschi sul rispetto delle tempistiche per completare i lavori del lungolago secondo il nuovo progetto predisposto dopo che la Regione Lombardia ha avocato a sé la competenza e la responsabilità del cantiere.

Conferenza dei servizi positiva

Si è chiusa positivamente la Conferenza dei Servizi decisoria per l'approvazione del progetto esecutivo "Completamento delle opere di difesa dalle esondazioni del lago di Como nel comparto Piazza Cavour - Lungolago" che Infrastrutture Lombarde S.p.A. ha indetto per raccogliere tutti i pareri e le autorizzazioni necessarie all'avanzamento del percorso per il completamento delle opere idrauliche di difesa
della città di Como dalle esondazioni del Lago. "Si tratta di un passaggio importante - ha dichiarato l'assessore Sertori - per procedere verso la gara di appalto europea entro la fine di febbraio. Tutti i pareri rilasciati sono positivi, con alcune osservazioni e prescrizioni che sono state valutate nel provvedimento finale della Conferenza decisoria". 

I prossimi passi

Ora il progetto esecutivo, aggiornato con le osservazioni pertinenti della Conferenza, sarà soggetto alla valutazione tecnica di una società di verificazione per poi essere validato ed approvato entro fine febbraio dalresponsabile del procedimento di ILspA, pronto per essere
bandito. 

Avanti spediti

"Stiamo mantenendo gli impegni assunti e il cronoprogramma definito - ha sottolineatol'assessore -  abbiamo il progetto pronto che risolverà ilproblema delle esondazioni del lago nella città di Como e che eviterà anche le esondazioni delle reti di drenaggio urbano in
condizioni meteo critiche e di lago alto. A conclusione dei lavori restituiremo ai comaschi, e ai cittadini del mondo, una passeggiata più bella e fruibile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non ci sono elementi ad oggi - ha concluso l'assessore - che facciano pensare a ritardi nella realizzazione dei lavori. Continueremo a portare avanti l'iter con la massima trasparenza e garantisco che l'attenzione è e resterà sempre alta". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Nel cielo di Como lo spettacolo della cometa di Neowise, visibile a occhio nudo

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Lago di Como, prendono il sole completamente nudi: multati

  • 10 motivi per cui il Lago di Como è il più bello del mondo

  • Laura, negoziante guerriera, dice no a Como duty free

Torna su
QuiComo è in caricamento