Pass Ztl rilasciato a personaggio noto: dubbi di Rapinese sulla legittimità

Esistono pass per il centro storico rilasciati ai giornalisti delle testate locali. Il Comune di Como li rilascia, appunto, ai cosiddetti operatori dell'informazione. Uno di questi permessi per la Ztl è finito nel mirino del consigliere comunale...

rapinese-pass-giornalista-interrogazione

Esistono pass per il centro storico rilasciati ai giornalisti delle testate locali. Il Comune di Como li rilascia, appunto, ai cosiddetti operatori dell'informazione. Uno di questi permessi per la Ztl è finito nel mirino del consigliere comunale Alessandro Rapinese (Adesso Como) che ha presentato un'interrogazione rivolta al sindaco Mario Lucini per sapere se il pass in questione sia legittimo. Infatti, il dubbio sollevato indirettamente con la presentazione dell'interrogazione è che la persona titolare di tale pass (per motivi di privacy è stato oscurato il numero) non abbia i requisiti per possederlo. Tra i requisiti ci sono l'appartenenza all'ordine dei giornalisti e lo svolgimento effettivo di lavoro giornalistico per conto di un giornale. Non a caso l'articolo 14 dell'ordinanza per la Ztl del 2010 annovera tra i documenti necessari al rilascio del pass stampa il "certificato di appartenenza all'ordine dei giornalisti e dichiarazione della testata di appartenenza". La questione sollevata da Rapinese potrebbe essere destinata ad avere un seguito. Trattandosi di Rapinese, infatti, è plausibile che abbia rivolto la sua attenzione a una persona molto conosciuta in città e che ricopre anche un ruolo pubblico. Questa persona figura tra le oltre 4mila che sono titolari di permessi per la Ztl di Como, i cui nomi, però, non sono ancora stati diffusi dall'amministrazione che, anzi, ha fatto appello al diritto di privacy. Solo con la nuova ordinanza della Ztl (e quindi con i nuovi pass rilasciati) il Comune renderà pubblico l'elenco. Si tratterà, però, dell'elenco nuovo e non di quello degli ultimi anni in cui figura, appunto, il pass oggetto dell'interrogazione di Rapinese. Lo stesso Rapinese non ha diffuso il nome del titolare del pass.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Dall'ospedale Spata scrive una durissima lettera a Gallera: "I medici non sono stati coivolti nelle decisioni"

  • Il questore di Como chiarisce i casi in cui per la spesa e i farmaci si può uscire dal proprio comune

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • Il grido d'aiuto degli infermieri di Como: "Siamo pochi e ci stiamo ammalando"

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

Torna su
QuiComo è in caricamento