Protesta a Campione d'Italia, occupato il comune

Circa 200 gli ex dipendenti in attesa di risposte dal commissario prefettizio

L'atrio del Comune di Campione occupato (foto dalla pagina fb Salviamo Campione)

Municipio di Campione d'Italia occupato: sale la tensione nell'enclave italiana dopo che i dipendenti del Casinò, chiuso dopo il fallimento dallo scorso 27 luglio, sono rimasti senza lavoro.


La protesta, annunciata sulla pagina facebook "Salviamo Campione", è stata messa in atto lunedì 1° ottobre 2018: come scrive Tio.ch, circa 200 le persone presenti alla manifestazione che da oltre 2 mesi non percepiscono lo stipendio e sono tornate a protestare, dopo le manifestazioni dei mesi scorsi, per far sentire la propria voce e chiedere risposte al commissario Zanzi, nominato dal Governo dopo le dimissioni del sindaco Salmoiraghi. 
Un clima teso, tanto che per mantenere la calma sono intervenuti persino i carabinieri. Un clima sempre più caldo dopo che nei giorni scorsi è stata aperta la procedura di licenziamento collettivo per tutti i 482 dipendenti del Casinò.
In giornata in programma anche un nuovo incontro tra sindacati e prefetto di Como, Ignazio Coccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz nella notte a Camerlata, il simbolo della Pace al posto di quello della Lega Lombarda

  • Como, dramma in via Leoni: trovata una donna morta

  • Monet, Cézanne, Renoir, Gauguin e Van Gogh: a Lugano arrivano i capolavori della collezione Emil Bührl

  • Parchi al posto delle dogane e un laghetto a Monte Olimpino: è il progetto svizzero che piace agli italiani

  • Como, donna morta in auto sotto casa del compagno: forse l'abuso di alcol la causa

  • Provano a imitare il nostro lago: ecco la rivista americana che propone mete "che sembrano il Lario"

Torna su
QuiComo è in caricamento