Mozione di biasimo al sindaco Lucini

L'opposizione in consiglio comunale ha firmato una mozione di biasimo contro il sindaco di Como Mario Lucini. A predisporre il documento è stato il consigliere Alessandro Rapinese (Adesso Como) dopo che lo scorso 14 maggio gli è stato negato...

L'opposizione in consiglio comunale ha firmato una mozione di biasimo contro il sindaco di Como Mario Lucini. A predisporre il documento è stato il consigliere Alessandro Rapinese (Adesso Como) dopo che lo scorso 14 maggio gli è stato negato l'accesso a un incontro che il sindaco e l'assessore Daniela Gerosa hanno tenuto con i rappresentanti di diverse categorie e residenti in merito al progetto di allargamento della Ztl. Lucini ha spiegato che l'incontro non era pubblico.

La cosiddetta mozione di biasimo è stata depositata ieri da Rapinese dopo che a margine del consiglio comunale di ieri sera è stata sottoscritta da tutti i consiglieri di minoranza (fatta eccezione per Enrico Cenetiempo che ieri era assente). Il testo della mozione dopo, una lunga premessa, biasima "il sindaco Lucini per non aver consentito, per FUTILI MOTIVI, al cittadino, al residente in centro storico, all'operatore economico del centro storico, nonché consigliere comunale, Alessandro Rapinese di poter assistere, nemmeno quale silente spettatore, alla presentazione del progetto di allargamento della Zona a Traffico Limitato di Como del 14 Maggio 2013E. inoltre la mozione impegna sindaco e giunta "a non limitare/precludere in futuro, se non per fondate ragioni da motivarsi al momento della convocazione, la partecipazione di cittadini comaschi ad eventi indetti e/o organizzati da sindaco e/o giunta".
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, consulente immobiliare scomparso: Ricardo trovato senza vita

  • Lutto nella polizia penitenziaria: si toglie la vita un assistente capo di Como

  • Mascherine gratuite in Lombardia, a Como 178mila

  • Mascherine gratuite in provincia di Como, la Regione: "distribuite in tutte le edicole"

  • Violenza sul bus da Como a Cantù: aggrediscono una donna e prendono a bottigliate un uomo

  • Via Milano, clienti accalcati dentro la macelleria: tutti multati e disposta la chiusura dell'attività

Torna su
QuiComo è in caricamento