Como, al parchetto di via Vittorio Emanuele bagni ancora chiusi: “I bambini vadano in quello del sindaco”

La provocatoria mozione del consigliere comunale Alessandro Rapinese sui servizi inagibili da mesi

La chiave del bagno riservato al sindaco a Palazzo Cernezzi

Tornano a far discutere i bagni pubblici del parco giochi di via Vittorio Emanuele in centro a Como.
La questione si trascina da tempo e adesso è al centro di una mozione del consigliere comunale Alessandro Rapinese, depositata nel pomeriggio di venerdì 6 aprile 2018: a settembre 2017 avevamo pubblicato questo articolo in cui descrivevamo lo stato del parco, a due passi dal Municipio e frequentato da moltissimi bambini, ma con i bagni inaccessibili perchè chiusi con una catena.


Una situazione che si trascina da anni, con i bambini costretti a fare pipì negli angoli del parco, magari proprio accanto alle porte dei bagni chiusi. 

La mozione di Rapinese

Da qui la provocatoria mozione presentata dal consigliere Rapinese e accompagnata da un'immagine provocatoria: sopra la foto dei bagni di via Vittorio Emanuele incatenati, sotto la foto di una chiave con la targhetta "bagno del sindaco". Lapidario il testo della mozione: "Il Consiglio comunale, premesso che i bagni del parco giochi di via Vittorio Emanuele non sono funzionanti impegna il sindaco a mettere a disposizione dei bambini del parco giochi di via Vittorio Emanuele il proprio bagno".

La rabbia del consigliere


"I bagno è chiuso sicuramente dall'inizio del mandato di Landriscina e ancora non è stato fatto niente -afferma Rapinese- in un anno non sono riusciti a riaprire neanche un bagno e non posso pensare che anche questa stagione estiva passi con i servizi non funzionanti. Il fatto che esista un bagno privato del sindaco - continua- la dice lunga sul fatto che debba esistere un bagno anche per gli utenti del parchetto: pagano le tasse anche loro, come il sindaco, e non vedo perchè non debbano poter usare il bagno. E' un parco studiato apposta per i bambini ed è assurdo che non abbiano dove fare pipì".
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento