Fabrizio Baggi: "Ai leghisti di Como la Costituzione non interessa"

A sinistra infuria la polemica dopo la decisione della giunta di non concedere parco Negretti per il Ramadan

Ramadan a Como

Battaglia di consiglieri e assessori padani di Palazzo Cernezzi contro la tradizionale manifestazione di preghiera islamica, annunciata con un comunicato ufficiale dopo che la comunità turco-islamica ha presentato nei giorni scorsi la domanda di occupazione del suolo pubblico il Ramadan. A sinistra infuria la rabbia per questa decisione, l'ennesima di una giunta a trazione leghista rinvigoriti dopio il recente arrivo in città del ministro Salvini.  Così, dopo gli interventi su via Milano e sugli alloggi per i militari a Como, Fabrizio Baggi di Prc Como / La Sinistra Como) interviene nuovamente: «Ci risiamo, ai dirigenti leghisti comaschi (e non solo) la Costituzione Repubblicana nata dalla Resistenza proprio non interessa e giorno dopo giorno si prodigano per oltraggiarla ed eluderla. Questa volta è toccato agli articoli 19, e 20, quei due articoli che determinano Il diritto di professare liberamente la fede, la libertà di culto e di propaganda, il divieto di discriminazione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Siamo indignati – continua Baggi - da quanto delle donne e degli uomini che rappresentano le istituzioni cittadine continuino a mettere la nostra città nella condizione di essere una città anticostituzionale mediante azioni concrete e dichiarazioni ufficiali come questa. Forse qualcuno dovrebbe ricordare a questi signori che una volta eletti si rappresenta l'istituzione e non solo la propria forza politica e che la Costituzione Repubblicana va conosciuta ed applicata nonostante il clima propagandistico e di perenne campagna elettorale nel quale la Lega ha fatto cadere la città ed il Paese tutto».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

Torna su
QuiComo è in caricamento