Fabrizio Baggi: "Ai leghisti di Como la Costituzione non interessa"

A sinistra infuria la polemica dopo la decisione della giunta di non concedere parco Negretti per il Ramadan

Ramadan a Como

Battaglia di consiglieri e assessori padani di Palazzo Cernezzi contro la tradizionale manifestazione di preghiera islamica, annunciata con un comunicato ufficiale dopo che la comunità turco-islamica ha presentato nei giorni scorsi la domanda di occupazione del suolo pubblico il Ramadan. A sinistra infuria la rabbia per questa decisione, l'ennesima di una giunta a trazione leghista rinvigoriti dopio il recente arrivo in città del ministro Salvini.  Così, dopo gli interventi su via Milano e sugli alloggi per i militari a Como, Fabrizio Baggi di Prc Como / La Sinistra Como) interviene nuovamente: «Ci risiamo, ai dirigenti leghisti comaschi (e non solo) la Costituzione Repubblicana nata dalla Resistenza proprio non interessa e giorno dopo giorno si prodigano per oltraggiarla ed eluderla. Questa volta è toccato agli articoli 19, e 20, quei due articoli che determinano Il diritto di professare liberamente la fede, la libertà di culto e di propaganda, il divieto di discriminazione».

«Siamo indignati – continua Baggi - da quanto delle donne e degli uomini che rappresentano le istituzioni cittadine continuino a mettere la nostra città nella condizione di essere una città anticostituzionale mediante azioni concrete e dichiarazioni ufficiali come questa. Forse qualcuno dovrebbe ricordare a questi signori che una volta eletti si rappresenta l'istituzione e non solo la propria forza politica e che la Costituzione Repubblicana va conosciuta ed applicata nonostante il clima propagandistico e di perenne campagna elettorale nel quale la Lega ha fatto cadere la città ed il Paese tutto».
 

Potrebbe interessarti

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • La Valle Intelvi cerca un medico: vitto e alloggio gratis

  • Como, sciopero funicolare e treni Trenord: i giorni e gli orari, tutte le informazioni

  • Troppe biciclette a bordo: un esercito di riders blocca il treno da Milano a Como

I più letti della settimana

  • Cermenate, si spara davanti al bar: morto 32enne

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • Dramma a Montano Lucino: 37enne trovato morto nel parcheggio del cinema

  • I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

  • Scoppia il serbatoio di Gpl, un morto a Gravedona

  • Mauro Pigazzini di Garlate, l'uomo morto nell'esplosione del serbatoio di Gpl a Gravedona

Torna su
QuiComo è in caricamento