Intervista al sindaco di Como Stefano Bruni 26 ottobre 2010

Oggi, martedì 26 ottobre 2010, si è tenuto il consueto appuntamento dei giornalisti con il sindaco di Como Stefano Bruni. Primo tema affrontato è stata la mozione di sfiducia che verrà discussa in consiglio comunale l'8 novembre (vedi parte 1...

 

Oggi, martedì 26 ottobre 2010, si è tenuto il consueto appuntamento dei giornalisti con il sindaco di Como Stefano Bruni. Primo tema affrontato è stata la mozione di sfiducia che verrà discussa in consiglio comunale l'8 novembre (vedi parte 1 della video intervista). Bruni ha fatto un'analisi della situazione spiegando, tra l'altro, le conseguenze che secondo lui avrebbe una eventuale sua sfiducia sul destino della città. Conseguenze, a suo dire ovviamente, negative, soprattutto per la soluzione della questione Ticosa. Altro tema politico toccato, sempre inerente alla sfiducia, è stata la lettera che il coordinamento cittadino della Lega Nord ha inviato la scorsa settimana al segretario nazionale Giancarlo Giorgetti in cui il Carroccio di Como chiedeva di potere sfiduciare Bruni (vedi parte 2 della video intervista).

Il sindaco ha poi commentato i noti problemi che si sono verificati in città in questi ultimi giorni. Sul caos viabilistico causato dalla chiusura diurna di via Varesina per l'asfaltatura (vedi parte 3 della video intervista) Bruni ha affermato che "con l'esperienza e il piglio di Caradonna (ex assessore alla Viabilità sostituito da Stefano Molinari, ndr) questo non sarebbe successo" perché "Caradonna sarebbe andato a oprendere a calci nel culo la ditta che si rifiutava di lavorare" usando come giustificazione la chiusura notturna dell'autostrada. Altro problema concreto affrontato è stato il crollo del tetto di Palazzo Pantera (vedi parte 3 della video intervista) volato via causa di una forte raffica di vento. Bruni ha affermato che "sono in corso verifiche" per capire se ci siano responsabilità dovute a come sono stati eseguiti i lavori di posa di quel tetto (opera pubblica commissionata dallo stesso Comune di Como).

Infine Bruni ha parlato del presidente della commissione paesaggio, Fulvio Capsoni, proteagonista negli ultimi tempi di alcune esternazioni sulla stampa assai critiche nei confronti dell'operato del sindaco. "Sbaglia a fare così - ha detto il sindaco - ho già chiesto di incontrarlo per parlare con lui di persona"(vedi parte 3 della video intervista).

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento