Eventi a Como: il bando allo sbando

E in piazza San Fedele va in scena la rassegna jazz "sedie in spalle e suonare"

Jazz in piazza San Fedele (foto di Eddie Canonico)

Mentre nella quieta piazza San Fedele a Como passa il jazz - voluto e ottenuto dai gestori dei locali, con il consigliere Cenetiempo in testa, non senza le comiche delle sedie da recuperare e rimettere al Broletto da parte degli organizzatori, un po' come succede nelle parrocchie - questa sera scade il termine per la presentazione delle offerte per gli eventi estivi in città. Già il fatto che il bando del Comune sia stato presentato il 6 luglio e che il tempo per formulare le proposte sia conseguentemente ridotto a una sola settimana lascia quantomeno perplessi. Stiamo parlando di una gara da meno di 30 mila euro per offrire una decina di concerti: il motivo per cui si sia arrivati così lunghi, escludendo per scelta o lungaggini burocratiche tutto luglio, è un mistero che non ha precedenti negli ultimi 20 anni.  Due realtà comasche che sappiamo in gara, Nota su Nota e Nerolidio, che in pochissimi giorni hanno dovuto trovare musicisti last minute per suonare a Como tutti i sabato d'agosto, Ferragosto compreso, non l'hanno presa benissimo e non si capacitano delle modalità con cui si è arrivati a un bando che fa acqua da tutte le parti. Curiosamente viene anche chiesto a chi partecipa il requisito di avere organizzato qualcosa di simile nel 2017 e non in un tempo più ampio. Ma a lasciare l'amaro il bocca è proprio la mancanza di visioni degne di una città che sta vivendo un momento di visibilità senza precedenti. Una più attenta programmazione, e non la tipica mentalità da paesotto, la stessa che ha partorito l'Infopoint, avrebbe potuto a suo tempo, diciamo a inizio dell'inverno, chiamare gli operatori culturali a Palazzo Cernezzi per lavorare a un tavolo programmatico per l'estate. Invece, ancora una volta, ha vinto il pastrocchio dell'ultima ora, quel senso d'improvvisazione che produce un solo pensiero: una festa della birra o una rassegna di musica sono la stessa cosa. Un bando alla sbando dove c'è un po' di tutto ma non c'è nulla. Nemmeno un'idea. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento