Il Comune di Como come X Factor, ma con gli artisti di strada  

Svolta Civica: "Improvvisazione che getta nel ridicolo la nostra città"

Artisti di strada

Continua a far discutere il regolamento dei vigili a Como. Tema caldo, ancora un volta, quello degli artisti di strada. Sulla questione interviene oggi anche Svolta Civica: " L’emendamento al regolamento di Polizia Locale approvato lunedì sera in consiglio comunale - si legge nello scritto del gruppo di minoranza a Palazzo Cernezzi - contiene aspetti inquietanti e grotteschi allo stesso tempo. La maggioranza, pietendo l’aiuto di una risibile frazione della minoranza, ha votato perché venga assegnata a una commissione “composta da 5 esponenti del mondo della cultura comasca” la valutazione del valore di clown, mangiafuoco e madonnari che volessero esibirsi per le vie della città. Siamo, francamente, all’assurdo. Nemmeno fosse la giuria di X Factor.

"Resta da capire, tra l’altro, chi potrebbe mai essere investito di tale ruolo. Ma, ancora più assurdo - prosegue il comunicato a firma Nessi, Traglio, Minghetti - è il fatto che, dopo due mesi di discussione in consiglio comunale, si vorrebbe approvare un regolamento che rimanda a un altro regolamento ( da approvarsi da qui a un anno) la definizione dei tempi, dei modi e dei livelli di disturbo consentiti a un’arte di strada. In buona sostanza, la maggioranza millanta una anacronistica e illiberale censura preventiva su attività di per sé povere, improvvisate e difficilmente imprigionabili, ma, alla fine, non è in grado nemmeno di regolamentare l’attività degli artisti di strada. Siamo di fronte all’ennesima insensata improvvisazione, che, ancora una volta, rischia di gettare nel ridicolo la nostra Como. Come già avvenuto in passato.

Potrebbe interessarti

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • Troppe biciclette a bordo: un esercito di riders blocca il treno da Milano a Como

  • Camion blocca il Viadotto dei Lavatoi: code e caos

  • Auto senza permesso sui posteggi per residenti, un cittadino di Como protesta: "Ridatemi i miei soldi"

I più letti della settimana

  • Como, blitz al Luca's: chiusa via Foscolo

  • Chiuso il Luca's bar di Como: trovate numerose irregolarità, anche igieniche

  • I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

  • Pauroso incidente nella notte, incastrata con il braccio nell'auto

  • Como, vigile in borghese sulla moto: raffiche di multe ad automobilisti con il telefonino

  • Turista cerca di montare un'amaca sotto il ponte della Regina ma precipita per cinque metri

Torna su
QuiComo è in caricamento