Ticosa: a gennaio la gara per completare la bonifica. Appalto da 6 milioni di euro

I lavori nella zona 3 potrebbero essere conclusi a metà 2022

Gli ultimi lavori di bonifica nelle altre aree della ex-Ticosa

Ticosa infinita, così la maggior parte delle volte in cui si parla di questa area dismessa da bonificare, non si può far altro che dare date approssimative, termini entro cui il Comune forse pubblicherà un bando o qualcuno lo vincerà, tempi in cui saranno conclusi i lavori che servono per iniziare a ripensare l’area. Ed è proprio questo il caso di ciò che sta succedendo in questi giorni in cui l'assessore all'ambiente della giunta comasca Marco Galli ha fatto sapere che presto verrà pubblicato il bando per l'assegnazione della pulizia del sottosuolo dell'ultima porzione ancora non bonificata, la cella numero 3. Si tratta di una zona di quasi 5mila metri quadri, che si trova dietro alla centrale termica Santarella.

La data presunta per la pubblicazione è la fine di gennaio. In più, il bando dovrà garantire tempi piuttosto lunghi per l'assegnazione, visto che si tratta di una gara europea e con un appalto stimato intorno ai 6 milioni di euro. È quindi difficile ipotizzare che l'azienda che si occuperà dei lavori di bonifica venga selezionata prima di 6 mesi e di conseguenza è altrettanto improbabile che i lavori comincino prima dell'autunno dell'anno che verrà. A quel punto si potrebbe presumere che finiscano, salvo intoppi, intorno alla metà del 2022. E siamo solo alla bonifica, da qui a venire il giorno in cui quest'area sarà in qualche modo fruibile per cittadini di Como, quella è un'altra storia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, dramma in via Leoni: trovata una donna morta

  • Blitz nella notte a Camerlata, il simbolo della Pace al posto di quello della Lega Lombarda

  • Auto incendiata a Como in piazza San Rocco: le immagini

  • Monet, Cézanne, Renoir, Gauguin e Van Gogh: a Lugano arrivano i capolavori della collezione Emil Bührl

  • Cantù, partorisce in casa assistita dal marito: il miracolo del piccolo Riccardo

  • Una Chinatown in via Milano Bassa: al posto del Pinco Pallino arriva il sesto negozio cinese

Torna su
QuiComo è in caricamento