Como, scuola di via Perti a rischio chiusura: protesta dei genitori in consiglio comunale

Caos a Palazzo Cernezzi: seduta sospesa, poi l'incontro tra sindaco e famiglie

La scuola di via Perti

E' diventata un caso politico la questione del rischio chiusura per la scuola di via Perti in centro Como, edificio che da tempo necessita di lavori. Lo spettro della chiusura dell'istituto, proprio adiacente a Palazzo Cernezzi, ha messo in allarme le famiglie dei bambini che martedì 28 maggio 2019 hanno protestato in consiglio comunale. 
La loro azione era stata preceduta da una lettera aperta in cui i genitori contestavano la possibilità ventilata dal comune di chiudere l'istituto, ribadendo l'importanza di questa scuola per il centro storico e la qualità della proposta formativa.
I genitori, amareggiati e arrabbiati soprattutto per la mancanza, a loro dire, di informazioni, si sono presentati i nconsiglio dove si è scatenato il caos, con ripetuti fischi e attacchi soprattutto all’assessore alle Politiche educative Angela Corengia. La seduta a un certo punto è stata sospesa per la confusione e il sindaco Mario Landriscina è uscito dalla sala consiliare per parlare con mamme, papà e insegnanti e cercare di placare gli animi.
Il primo cittadino ha spiegato che entro una settimana-dieci giorni si attende la relazione degli uffici tecnici sullo stato dell'immobile, dopodichè l'amministrazione procederà nella valutazioni su un'eventuale chiusura che, al momento, ha assicurato non essere ancora stata decisa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Giovanni, senzatetto orgoglioso

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, ragazza di 18 anni violentata al primo appuntamento: arrestato barista del centro

  • Como, picchia la moglie in centro: il video dell'arresto

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

Torna su
QuiComo è in caricamento