Il Patria torna a volare

The Lake of Como Steamship Company, unica azienda interessata, fa capo al presidente e al vice presidente dell'Aero Club Como

Il Patria

Questa mattima in Provincia a Como si è provveduto all’apertura delle buste amministrativa e tecnica dell’unica offerta pervenuta per l’affidamento in concessione e gestione dello storico Piroscafo Patria. Il candidato è una società di nuova costituzione, The Lake of Como Steamship Company SNC, i cui soci sono Giorgio Porta ed Enrico Guggiari, imprenditori, piloti, rispettivamente presidente e vice presidente dell'Aero Club Como. Porta, tra l'altro, è uno dei due storici gestori del Lido di Villa Olmo,  mentre Guggiari è propietario dell'Hotel Barchetta di Como. Ora, data la complessità del progetto e l’ingente impegno economico previsto, la proposta sarà vagliata da una commissione tecnica (presumibilmente, per questioni di tempo, dopo le elezioni del 31 ottobre). La busta con l’offerta economica verrà aperta dopo la valutazione del progetto gestionale-tecnico. Il progetto, questo è già trapelato, prevede il completamento dell’arredo, le manutenzioni necessarie per il pieno ripristino dell’efficienza dell’imbarcazione e l’utilizzo sia per l’attività croceristica sia quello del Patria per eventi culturali e ricreativi in forma statica. Ma dire che il Patria potrebbe tornare presto a "volare", visti i nomi dei piloti imprenditori coinvolti, non è certo un azzardo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tre famiglie isolate nel comasco: misura precauzionale

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

  • Coronavirus, morto il paziente ricoverato all'ospedale Sant'Anna

Torna su
QuiComo è in caricamento