Comune di Como, dopo le dimissioni Pettignano di nuovo in giunta

Il sindaco lo ha rinominato assessore con le stesse deleghe

Davvero dimissioni lampo quelle dell'assessore Francesco Pettignano che solo la setimana scorsa aveva lasciato la giunta del Comune di Como sotto le pressioni dei giochi politici interni alla maggioranza. Nella giornata di lunedì 19 novembre 2018 il sindaco Mario Landriscina ha diffuso una nota stampa per annunciare la ri-nomina di Pettignano nell'esecutivo di Palazzo Cernezzi, tra l'altro con le medesime deleghe.

"Nelle more della conclusione del ridisegno della giunta comunale - si legge nella nota - si è reso necessario provvedere alla nomina di un assessore a cui attribuire l'incarico in alcune materie che rivestono il carattere di strategicità e urgenza. A questo proposito è stato oggi individuato il sig. Francesco Pettignano a cui sono stati affidati i settori Patrimonio e Demanio, Servizi demografici ed Elettorali, Statistica, Servizi ed Edilizia cimiteriali, Archivio e Protocollo, Tempi e orari della città. Contestualmente, in attesa di procedere con l'affidamento di incarico ad un altro assessore, il sindaco assume a sé i settori delle Politiche educative e delle Politiche giovanili, Asili nido, Formazione, Rapporti con il Consiglio comunale, Assemblee di zona e Partecipazione, in aggiunta ai settori Affari istituzionali, Generali e Legali, Grandi opere, Università, già deteneva".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Giovanni, senzatetto orgoglioso

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, ragazza di 18 anni violentata al primo appuntamento: arrestato barista del centro

  • Como, picchia la moglie in centro: il video dell'arresto

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

Torna su
QuiComo è in caricamento