Comune di Como, dopo le dimissioni Pettignano di nuovo in giunta

Il sindaco lo ha rinominato assessore con le stesse deleghe

Davvero dimissioni lampo quelle dell'assessore Francesco Pettignano che solo la setimana scorsa aveva lasciato la giunta del Comune di Como sotto le pressioni dei giochi politici interni alla maggioranza. Nella giornata di lunedì 19 novembre 2018 il sindaco Mario Landriscina ha diffuso una nota stampa per annunciare la ri-nomina di Pettignano nell'esecutivo di Palazzo Cernezzi, tra l'altro con le medesime deleghe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nelle more della conclusione del ridisegno della giunta comunale - si legge nella nota - si è reso necessario provvedere alla nomina di un assessore a cui attribuire l'incarico in alcune materie che rivestono il carattere di strategicità e urgenza. A questo proposito è stato oggi individuato il sig. Francesco Pettignano a cui sono stati affidati i settori Patrimonio e Demanio, Servizi demografici ed Elettorali, Statistica, Servizi ed Edilizia cimiteriali, Archivio e Protocollo, Tempi e orari della città. Contestualmente, in attesa di procedere con l'affidamento di incarico ad un altro assessore, il sindaco assume a sé i settori delle Politiche educative e delle Politiche giovanili, Asili nido, Formazione, Rapporti con il Consiglio comunale, Assemblee di zona e Partecipazione, in aggiunta ai settori Affari istituzionali, Generali e Legali, Grandi opere, Università, già deteneva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Nel cielo di Como lo spettacolo della cometa di Neowise, visibile a occhio nudo

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

Torna su
QuiComo è in caricamento