Meteo a Como, tornano freddo e gelo: ancora allerta vento e incendi, le previsioni

Calo delle temperature di 10 gradi, ma niente pioggia

Repertorio

L'inverno rialza la testa con una nuova ondata di freddo e gelo su Como e provincia: dopo le temperature decisamente primaverili della giornata di venerdì 22 febbraio 2019, con il termometro che in alcuni momenti ha superato anche i 23 gradi, sabato 23 febbraio ecco il ritorno a temperature decisamente più invernali.

Già dalla notte tra venerdì e sabato su tutta la provincia è arrivato un flusso di aria decisamente più fredda: la peggio toccherà alle regioni del centro/sud Italia, come spiegano gli esperti di meteocomo, mentre le nostre zone saranno interessate in maniera marginale e temporanea da questi afflussi freddi provenienti dalla Russia.

Le previsioni del tempo sulla provincia di Como

Nubi sono previste sabato fino a metà giornata, dal pomeriggio attese schiarite. Calo, come detto, delle temperature, con le massime intorno ai 9-11 gradi. 

Domenica 24 febbraio torna il sole, ma al mattino resta il freddo con brinate diffuse nelle zone pianeggianti. Temperature massime in rialzo a 11-13 gradi. Poi per la settimana prosegue il bel tempo, con temperature in ulteriore aumento.

Allerta vento: codice giallo della protezione civile lombarda

Permane fino alla mezzanotte di sabato 23 febbraio l'allerta per vento forte in codice giallo (criticità ordinaria, livello due su quattro) sul Lario e le Prealpi Occidentali e sui comuni del nodo idraulico di Milano, di cui fanno parte anche zone della provincia di Como. 

Secondo le previsioni di Regione Lombardia il vento medio orario è previsto ovunque al di sotto dei 35 km/h, con raffiche più forti (in particolare su Bassa pianura occidentale e Appennino pavese) localmente fino a circa 45-50 km/h. La fase acuta dell’evento è attesa nella mattinata di sabato. Dalle prime ore del pomeriggio, rapida e generale attenuazione dei venti, a partire dai settori orientali della regione, in ultimo su Oltrepò pavese. 

A causa del vento e della mancanza di precipitazioni resta alto il rischio di incendi boschivi, con l'allerta in codice arancione fino a nuovo avviso, con il divieto di accendere fuochi nei boschi.

Potrebbe interessarti

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • La Valle Intelvi cerca un medico: vitto e alloggio gratis

  • Como, sciopero funicolare e treni Trenord: i giorni e gli orari, tutte le informazioni

  • Troppe biciclette a bordo: un esercito di riders blocca il treno da Milano a Como

I più letti della settimana

  • Cermenate, si spara davanti al bar: morto 32enne

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • Dramma a Montano Lucino: 37enne trovato morto nel parcheggio del cinema

  • I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

  • Scoppia il serbatoio di Gpl, un morto a Gravedona

  • Mauro Pigazzini di Garlate, l'uomo morto nell'esplosione del serbatoio di Gpl a Gravedona

Torna su
QuiComo è in caricamento