Raffiche di vento fino a 111 km/h: i danni del maltempo a Como e provincia

La raffica più forte a Sagnino: interventi dei pompieri per piante abbattute e pali pericolanti

Immagine di repertorio

Ondata di maltempo su Como e provincia e primi danni causati da pioggia e vento.
Le raffiche che nella notte e alle prime luci dell'alba di giovedì 4 aprile 2019 hanno spazzato il Comasco hanno già provocato i primi problemi, impegnando i vigili del fuoco.
La protezione civile regionale ha diramato un'allerta meteo proprio per vento forte e rischio idrogeologico.

Gli interventi dei vigili del fuoco a Como e provincia

Fortunatamente nulla di grave e soprattutto nessun ferito: circa una decina gli interventi dei pompieri nella notte tra mercoledì e giovedì soprattutto per piante pericolanti da tagliare e mettere in sicurezza o per alberi abbattuti sulla sede stradale. Le zone più colpite sono state Como, Cantù e Lomazzo.

Nella mattinata di giovedì, prima delle 10, sono stati cinque-sei gli interventi: due piante pericolanti nella zona di Cantù, un paio di piante e qualche palo telecom a Como e una pianta caduta sulla strada a Cernobbio in via per il Bisbino.

Vigili del fuoco impegnati in mattinata a Como in viale Lecco per un cornicione pericolante: intervento che ha comportato la chiusura della strada con le conseguenti ripercussioni per il traffico.

Le raffiche di vento

Davvero intensi i venti che hanno spazzato il Comasco: secondo i dati del Centro Meteo Lombardo, il picco è stato raggiunto a Sagnino dove la centralina alle 7.03 di giovedì ha soffiato a 111 km/h.
Tra le raffiche più forti quelle registrate alla Colma di Sormano (93 km/h alle 5.28) e a Casasco d'Intelvi (88,5 km/h alle 7.27). Se in media in tutto il Comasco i venti hanno soffiato intorno ai 50 km/h, tra le zone più colpite c'è la Bassa, con punte tra i 66 e i 69 km/h a Lomazzo e Bregnano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, via Cecilio: la rivoluzione parte dalla nuova Coop

  • Como: lui la picchia e la prende a cinghiate, lei si chiude in bagno e chiama i soccorsi

  • Incidente in galleria a Cernobbio: viabilità al collasso

  • Tenta di stuprare una ragazza sul treno Chiasso-Como-Milano, ma lei reagisce e lo fa scappare

  • Nuovo supermercato in arrivo a Cernobbio

  • Incidente a Lurago d'Erba: morta donna di 36 anni

Torna su
QuiComo è in caricamento