Viadotto dei Lavatoi, intensificati i controlli sulla sua stabilità

Il Comune rassicura: "Un professionista esterno affiancherà i tecnici comunali"

Un comunicato stampa volto a dare rassicurazioni ai cittadini quello inviato dal Comune di Como nella giornata del 5 agosto 2019. La nota stampa si riferisce alle condizioni del Viadotto dei Lavatoi e al monitoraggio della sua tenuta e stabilità. Come è noto, infatti, sul ponte che collega via Canturima a via Oltrecolle non possono più transitare da anni i mezzi pesanti a causa delle problematiche legate alla stabilità dell'infrastruttura.

"Da settembre 2017 gli uffici comunali verificano con cadenza settimanale lo stato del viadotto dei Lavatoi - scrive l'ufficio stampa di Palazzo Cernezzi - sia con l'ausilio di un sistema di monitoraggio a controllo remoto che permette di rilevare gli spostamenti delle travi con una precisione al centesimo del millimetro, sia con sopralluoghi che prevedono il controllo dello stato degli appoggi e dello stato fessurativo della pavimentazione. Recentemente - rassicura il Comune - un tecnico esterno è stato incaricato di affiancare gli uffici proprio nel monitoraggio e nella verifica dello stato della struttura. Oggi sarà sul posto per effettuare le verifiche mensili con l'ausilio di piattaforma elevatrice, che si aggiungono alla supervisione costante già assicurata dalla Polizia Locale per quanto riguarda la sicurezza della sede stradale e dal settore Reti e strade che interviene ogni volta sia necessaria una riparazione".

Secondo gli assessori alla Polizia locale e Sicurezza Elena Negretti e ai Lavori pubblici Vincenzo Bella, l'attività di controllo messa in campo dall'amministrazione garantirà la dovuta sicurezza, contrariamente a quanto fatto negli anni della precedente amministrazione: "Grazie all'impegno dei tecnici e dei diversi settori comunali coinvolti nella gestione del viadotto - commentano i due assessori  - è stato possibile coordinare un lavoro di squadra efficace, dopo anni trascorsi senza che venissero effettuati verifiche e lavori sulla struttura con il risultato che ormai sappiamo. Con il sistema di monitoraggio e intervento attivato possiamo continuare a garantire il livello di sicurezza necessario per mantenere il viadotto aperto al traffico, in attesa di eseguire gli interventi di adeguamento strutturale».

Potrebbe interessarti

  • Nuovi cantieri stradali a Como: via Giussani chiusa per due mesi

  • Incidenti, più sicurezza a Monte Olimpino: ecco come cambia la strada

  • Aiutiamo Luca a ritrovare il suo pappagallo Leo smarrito a Cagno

  • Partita Como-Pergolettese, domenica zona stadio blindata

I più letti della settimana

  • Spara contro suo padre e suo fratello: paura davanti a una ditta di Erba

  • Controsoffitto crolla sulle auto posteggiate nell'autorimessa di un condominio a Como

  • Frontale a Sorico: Statale Regina nel caos

  • Colto da malore sulla Statale "Regina": traffico in tilt a Colonno

  • Truffa del finto bestiame per avere fondi europei: nei guai aziende agricole di Como e Sondrio

  • Anvedi che cosa ha aperto al posto del Bolla

Torna su
QuiComo è in caricamento