Como assediata dal traffico: il girone infernale

Nel week-end code lunghe e lente code in convalle

Traffico in centro Como: 17 dicembre 2017

Anche mezz'ora per girare intorno alle mura percorrendo il girone. E' quanto accade in centro Como nelle giornate di shopping natalizio. Il traffico risulta quanto mai intenso soprattutto nel week-end. Domenica 17 dicembre 2017 ne è stato l'ennesimo esempio. In particolare le code che scorrono a rilento (giusto per usare un eufemismo) si formano soprattutto in via Milano e viale Lecco , arrivando a intrappolare centinaia di automobilisti per un tempo interminabile.

Il motivo delle code non è solo l'elevato numero di veicoli che accorrono in centro città alla ricerca di unposteggio per permettere alla gente di riversarsi a fiumi a piedi nel centro storico. Uno dei problemi fondamentali, ai quali non sembra possibile al momento trovare una reale e fattibile soluzione, è la presenza degli autosili Valduce e via Auguadri. 

Le auto si fermano in coda in attesa che si liberi un parcheggio in queste strutture coperte che sono quasi costantemente al completo. Risultato: viale Lecco e via Milano bloccate. Le ripercussioni, però, si avvertono anche su viale Varese. Insomma, quello che dovrebbe essere il girone a senso unico pensato per rendere il traffico più scorrevole intorno al centro storico si trasforma in un girone infernale. 

L'amministrazione comunale aveva previsto questo scenario, tanto è vero che in una conferenza stampa del 29 novembre l'assessore alla Mobilità e Trasporti, Vincenzo Bella, ha invitato i cittadini a prendere in considerazione tutta una serie di alternative per muoversi e arrivare in centro città. Il Comune di Como, dunque, ha predisposto un "piano" di trasporti e parcheggi fuori dal centro città.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Como usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è il primo decesso in Lombardia. I contagi sono almeno 36

  • Coronavirus a Como: paziente infetto trasferito all'ospedale Sant'Anna

  • Incidente sull'autostrada A4: è morto Cesare Coquio di Uggiate Trevano

  • Il panino più caro d'Italia è sul Lago di Como

  • Persona investita dal treno a Lugano Paradiso

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

Torna su
QuiComo è in caricamento