Caos traffico a Como, altra giornata di passione in città

Scongiurata la paralisi di sabato, ma la situazione è stata critica sia in ingresso che in uscita dalla convalle soprattutto dopo le 19

Code in piazza San Rocco e via Milano chiusa dalla Polizia Locale

Altra giornata di passione per il traffico a Como, ma nessun blocco della circolazione: dopo il sabato di follia sul fronte viabilistico in occasione della festività dell'Immacolata, domenica 9 dicembre 2018 la situazione sulle strade della città è stata difficile ma non drammatica come la giornata precedente.

Tantissimi anche domenica, complice la bella giornata, i comaschi e i turisti che si sono riversati in convalle per visitare i mercatini della Città dei Balocchi e per gustarsi il magnifico spettacolo delle luci di Natale con le proiezioni del Magic Light Festival e l'originale Broletto parlante che ammalia grandi e bambini. 

Video: il Broletto prende vita e si racconta

Tantissimi, ma non quanti ne sono arrivati nella giornata dell'Immacolata, secondo quanto riferito da Palazzo Cernezzi. La folla che sabato ha invaso la città la paralizzato completamente la circolazione dal primo pomeriggio fino a sera inoltrata, nonostante in tantissimi abbiano scelto di utilizzare i mezzi pubblici, parcheggiando alla stazione di Grandate per prendere il treno (i convogli erano stipati di gente) o lasciando l'auto all'autosilo Valmulini per prendere la navetta. L'autosilo, però, presto ha raggiunto la saturazione e anche le navette così come i bus di linea si sono rivelati insufficienti.

Natale a Como: il piano del Comune contro il caos traffico

Domenica è andata meglio, nonostante lo sciopero dei treni che rischiava di causare ulteriori disagi: secondo quanto riferito da Palazzo Cernezzi, per tutta la giornata sono state segnalate code e rallentamenti. A tratti la polizia locale ha chiuso la via Milano, deviando le auto in tangenziale per evitare blocchi. 

Il momento peggiore dopo le 19: il traffico si è fatto intenso sia in entrata in città che in uscita con pesanti rallentamenti e code fino a Camerlata in direzione della Napoleona. Su questa arteria la situazione più critica, così come nel girone. 

Città dei Balocchi 2018: tutto il programma

Asf, spiega sempre il Comune, ha rimodulato le navette e le corse dei bus di linea, intensificandole nell'ora di punta. Tante le persone che hanno scelto di prendere i mezzi pubblici e questo è un segnale positivo, secondo Palazzo Cernezzi che spiega che il blocco totale che sabato ha paralizzato la città domenica non si è verificato. Molta meno anche la gente presente in città murata, a differenza di sabato pomeriggio quando era difficoltoso persino spostarsi a piedi da una piazza all'altra tanta era la calca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento