Shopping di Natale, Città dei Balocchi e partita di calcio: caos traffico a Como

Centro preso d'assalto nel pomeriggio di domenica: via Milano chiusa a tratti dai vigili, una ventina le multe per divieto di sosta

Traffico in viale Lecco domenica 2 dicembre 2018

Domenica pomeriggio davvero impegnativa, quella del 2 dicembre 2018, sul fronte traffico in centro Como: la concomitanza tra lo shopping prenatalizio, le attrazioni della Città dei Balocchi e la partita di calcio del Como allo stadio Sinigaglia hanno mandato in tilt il traffico creando forti rallentamenti.

Evidentemente non sono bastati gli inviti del Comune a utilizzare i mezzi pubblici, incentivati da diverse promozioni, per convincere i comaschi a lasciare a casa l'auto.

Super lavoro per gli agenti della polizia locale: il traffico è stato molto intenso in entrata verso la convalle dalle 14.30 e fino alle 17.30 circa. Per evitare blocchi alla circolazione i vigili hanno scelto di chiudere a tratti la via Milano deviando i mezzi in viale Innocenzo, in modo da gestire meglio gli accessi agli autosili di via Auguadri e di viale Lecco. Proprio il nodo di piazza Vittoria e viale Lecco è stato quello più critico.
Dopo le 17 è inziato il deflusso delle auto dal centro verso la periferia.
Gli agenti, 10 in totale quelli in servizio, sono stati dislocati a presidio dei nodi cruciali, ovvero San Rosso, via Auguadri e viale Lecco in corrispondenza dei parcheggi e, all'orario di deflusso, in via Grossi e via Dante. 
Tre gli agenti a presidio dello stadio Sinigaglia dove giocava il Como e una pattuglia lasciata per il pronto intervento, ma che fortunatamente non ha dovuto gestire nessun incidente.

Sono stati registrati forti rallentamenti, fa sapere la polizia locale, ma nessun blocco della circolazione e nessuna tensione con gli automobilisti.

Auto rimosse dai vigili davanti al Comune

rimozione auto vigili comune-2

Sul fronte multe, sono state una ventina le sanzioni elevate per divieto di sosta in zone pericolose, cioè in curva, o davanti a passi carrai. In due casi, davanti al Comune di Como, è stata necessaria la rimozione forzata.
 

Potrebbe interessarti

  • Voragine nell'asfalto, autostrada chiusa tra Monte Olimpino e la Svizzera: auto danneggiate

  • Attenzione agli ingredienti: ecco le 4 sostanze chimiche presenti nelle creme solari pericolose per la salute

  • Mercato immobiliare del Lago di Como: è Cernobbio il paese più richiesto

  • Rimedi post sbornia

I più letti della settimana

  • I 10 eventi da non perdere in questo lungo weekend di Ferragosto a Como e al lago

  • Ragazza delle pizze rapinata e molestata a Como: "Ho temuto di essere violentata"

  • Ha incendiato l'autolavaggio perché non riusciva a farlo funzionare: arrestato 45enne di Luisago

  • Muore a causa della puntura di una vespa in Alta Valle Intelvi

  • Uomo in strada minaccia di spararsi: panico a Monte Olimpino, un carabiniere ferito

  • Incidente in autostrada tra Fino e Lomazzo: 6 feriti

Torna su
QuiComo è in caricamento