Como, in arrivo un parcheggio al posto del campo profughi di via Regina

La giunta di Palazzo Cernezzi ha approvato un atto di indirizzo: ecco cosa succederà

Un parcheggio al posto della "baraccopoli" del campo migranti di via Regina Teodolinda. E' quello che vorrebbe realizzare il Comune di Como ora che il centro d'accoglienza è stato smantellato e che l'amministrazione è tornata nella piena disponibilità dell'area che per due anni ha accolto i migranti (richiedenti asilo e no) in transito da Como. Con una nota stampa Palazzo Cernezzi ha fatto sapere che "dopo aver riavuto nella disponibilità del Comune l'area di via Regina precedentemente utilizzata dalla Prefettura, la giunta ha approvato un indirizzo che prevede di destinare l'area ad uso parcheggio a servizio dell'attiguo cimitero e del quartiere".

Il Comune ha inoltre spiegato che "nell'attesa di dare corso alla decisione con gli adeguamenti necessari, si sta verificando la possibilità di assegnare in gestione l'area a Csu per il medesimo uso". 
Ancora non è dato sapere quanti e a quali tariffe saranno realizzati e concessi i posti auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, continuano a salire i contagi: in Lombardia sono 212

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, tre famiglie isolate nel comasco: misura precauzionale

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

Torna su
QuiComo è in caricamento