Nuovi cartelli per l'autostrada, la proposta di Martinelli: "Indicare Monte Olimpino e Lago di Como"

Alla rotonda di Lazzago la segnaletica indica Milano e Chiasso. Dimenticata l'ultima uscita per Como

Segnaletica alla rototatoria di Lazzago

La proposta arriva dal consigliere Paolo Martinelli (lista Rapinese Sindaco): correggere, o meglio, integrare i cartelli stradali alla rotatoria di Lazzago a Como che indicano le direzioni possibili una volta presa l'autostrada. Come mostra la foto, infatti, la nuova segnaletica non suggerisce agli automobilisti la possibilità di un'uscita prima della Svizzera per raggiungere il Lago di Como. Si tratta dell'uscita di Monte Olimpino. "E' ovvio che - ha spiegato Martinelli a margine del consiglio comunale di lunedì 8 gennaio nel quale ha lanciato la proposta in occasione di una dichiarazione preliminare - gli automobilisti non comaschi cercheranno di raggiungere il centro città, il lago e Cernobbio transitando per via Varesina o via Pasquali Paoli, e quindi soffocando ulteriormente Camerlata con traffico e conseguente inquinamento".
Basterebbe aggiungere l'indicazione dell'uscita Monte Olimpino e Como Lago sul cartello nei pressi dell'imbocco dell'autostra per consentire di attraversare la città senza passare per il centro o per suggerire a chi fosse uscito per sbaglio dall'autostrada a Grandate di rientrare e proseguire fino alla prossima uscita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz nella notte a Camerlata, il simbolo della Pace al posto di quello della Lega Lombarda

  • Como, dramma in via Leoni: trovata una donna morta

  • Monet, Cézanne, Renoir, Gauguin e Van Gogh: a Lugano arrivano i capolavori della collezione Emil Bührl

  • Parchi al posto delle dogane e un laghetto a Monte Olimpino: è il progetto svizzero che piace agli italiani

  • Como, donna morta in auto sotto casa del compagno: forse l'abuso di alcol la causa

  • Provano a imitare il nostro lago: ecco la rivista americana che propone mete "che sembrano il Lario"

Torna su
QuiComo è in caricamento