Sciopero generale dell'8 marzo, ma non per i bus di Como

L'azienda di trasporto locale non si ferma: corse garantite

Sarà un giovedì nero il prossimo 8 marzo, ma non a Como, dove i trasporti locali di Asf Autolinee sono garantiti. A fare la voce grossa su tutti sono stati Usi - unione sindacale italiane - e Usb - unione sindacale di base - che insieme hanno proclamato lo "Sciopero generale di tutti i lavoratori dei comparti pubblici e privati". Il rischio paralisi è enorme soprattutto per il trasporto pubblico locale, che dovrà fare i conti con diverse agitazioni. 

Asf Autolinee: nessuno sciopero

Dall'azienda di trasporto locale hanno fatto sapere che lo sciopero non riguarda As Autolinee, per questo le corse saranno normalmente garantite.

Orari sciopero Trenord

L'8 marzo sarà una giornata dura anche per i pendolari. "Usb, Usi e Cobas unitamente a Orsa Ferrovie e Cub Trasporti - ha spiegato Trenord - hanno proclamato uno sciopero da mezzanotte alle ore 21".
"Il servizio regionale, suburbano, aeroportuale, così come la lunga percorrenza di Trenord - l'avviso della società - potrebbero subire ritardi, variazioni e cancellazioni". I treni rispetteranno le fasce di garanzia 6-9 e 18-21: quindi i convogli che viaggiano nelle due finestre orarie circoleranno regolarmente. 

Orari sciopero Trenitalia e Italo

Anche i lavoratori di Trenitalia e Nuovo trasporto viaggiatori - l'azienda che gestisce i treni ad alta velocità di Italo - potranno incrociare le braccia dalla mezzanotte alle 21 per lo sciopero generale. Sia Trenitalia, sia Italo hanno già pubblicato una lista con i treni garantiti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scioperano anche taxi e aerei

E quella dell'8 marzo sarà una giornata a rischio caos anche per i cieli. I voli, infatti, dovranno fare i conti con tre diversi scioperi che coinvolgeranno i dipendenti Enav e il personale del gruppo Alitalia Sai. 
La prima agitazione, indetta dal sindacato Cub per piloti e assistenti di volo Alitalia, inizierà a mezzanotte dell'8 marzo e durerà fino alla fine della giornata. Alle 12 - per gli stessi lavoratori - inizierà lo sciopero proclamato da Confael Assovolo, che terminerà alle 16.
Dalle 13 alle 17, invece, a incrociare le braccia - per decisione di Cgil, Uil e Unica - saranno i dipendenti Enav di tutti gli aeroporti d'Italia. I lavoratori del comparto aereo - quelli "guidati" da Usb - potranno invece fermarsi per l'intera giornata. 
A protestare, infine, saranno anche i tassisti, con le auto bianche che dovrebbero fermarsi dalle 8 alle 22. 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Como usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valchiavenna, 37enne di Mariano Comense precipita in un dirupo e muore

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Alta Valsassina, tragedia in famiglia, uccide i figli e poi si toglie la vita: i retroscena e i messaggi sui social

  • Le 5 migliori gelaterie di Como

  • Bloccato in Thailandia dopo una gravissimo infortunio: scatta la raccolta fondi per aiutare Santiago

  • E' morto Silvio Mason, storico batterista dei Succo Marcio

Torna su
QuiComo è in caricamento