2 nuovi treni da Milano verso Como, pendolari critici: "Inutili a quell'ora"

In più il servizio dovrebbe partire domenica 15, durante lo sciopero dei macchinisti

La Stazione Centrale di Milano interessata dal potenziamento con due treni verso Como e Chiasso

Domenica 15 dicembre, giornata tra l’altro di sciopero ferroviario, entrerà in vigore il nuovo orario di Trenord che prevede, fa sapere l’azienda di trasporti, un potenziamento del servizio sulla tratta Milano-Como. Ma in cosa consiste a lato pratico questo potenziamento? Saranno aggiunte 2 corse da Milano, una nel primo mattino con capolinea a Como e una in tarda serata con arrivo a Chiasso (Milano Centrale 7.05 - Como San Giovanni 7.47, che circolerà nei giorni feriali, e Milano Centrale 21.43 - Chiasso 22.29).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Critici i pendolari, le cui richieste non sono tanto legate all’aumento delle corse quanto alla puntualità dei treni, che ultimamente è stata più latitante del solito, con due corse in ritardo ogni tre. Scetticismo anche sulla scelta degli orari, che secondo molti utenti non sarebbero quelli  che avevano bisogno del potenziamento, e sul far partire il nuovo servizio proprio domenica 15, quando i macchinisti che aderiscono al sindacato Orsa saranno in sciopero.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Como usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 13 aprile

  • Turismo sul Lago di Como, si prospetta una tragedia economica

  • Lutto nella polizia penitenziaria: si toglie la vita un assistente capo di Como

  • Lomazzo, ragazza di 28 anni tenta il suicidio buttandosi dal secondo piano

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • Violenza sul bus da Como a Cantù: aggrediscono una donna e prendono a bottigliate un uomo

Torna su
QuiComo è in caricamento