Como, ricorrenza dei Santi e dei defunti: aperture e celebrazioni nei cimiteri

Per tutto il giorno la visita dei comaschi ai propri cari defunti

La visita dei comaschi al cimitero per la ricorrenza dei Santi e dei defunti

Cimiteri di Como ripuliti e aperti in occasione delle ricorrenze dei Santi e dei defunti.

Come ogni anno sono stati tanti i comaschi che mercoledì 1° novembre hanno dedicato la giornata festiva alla tradizionale visita ai cimiteri per ricordare i propri cari defunti. 

I cimiteri della città per l'occasione sono stati rimessi in ordine, con il taglio dell'erba e la pulitura dei vialetti. In vigore l'orario di apertura invernale: c'è tempo dunque fino alle 17 per andare a dire una preghiera e portare i fiori ai propri defunti.

Fino al 2 novembre sono in vendita i crisantemi e i ciclami a prezzi concordati, come organizzato da Confesercenti. 
Qui tutti i prezzi e i punti in cui è possibile acquistarli.

Sempre nella giornata di giovedì sono previste celebrazioni nella maggior parte dei cimiteri della città e della provincia.
Alle 10 al Cimitero monumentale di via Regina Teodolinda a Como prevista la cerimonia in onore ai Caduti, con deposizione di corone al Sacrario Militare e la messa di suffragio nella cappella del cimitero.

In programma anche la “Festa dell’Unità nazionale e delle Forze armate”: qui il dettaglio delle cerimonie organizzate dall'amministrazione comunale per il 4 novembre, con le relative modifiche viabilistiche e divieti di sosta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, oltre 200 contagi: in Lombardia sono 173.

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

  • Coronavirus, morto il paziente ricoverato all'ospedale Sant'Anna

Torna su
QuiComo è in caricamento