Como, un super progetto per rifare i giardini di via Traù: stanziati 100mila euro

La soddisfazione di Martinelli: "Finalmente è stato dato seguito alla nostra mozione approvata un anno fa""

Un progetto da 100mila euro per ridare dignità ai giardini pubblici di via Traù: è quanto previsto dal progetto esecutivo approvato dalla giunta di Palazzo Cernezzi nella riunione del 17 ottobre. Il progetto prevede l'ampliamento e la sistemazione dell'area cani, insieme alla sistemazione del campo da tennis. L'intervento verrà completato con la realizzazione di nuovi bagni pubblici, per un importo complessivo dell'intera riqualificazione di circa 100 mila euro. La conclusione dei lavori è prevista la prossima primavera.

Dal Comune di Como hanno spiegato  che "si tratta del primo di una serie di interventi migliorativi e di riqualificazione previsti su diversi parchi della città". L'assessore ai Parchi e giardini, Marco Galli ha tenuto a precisare che "è' la risposta mia e della Giunta comunale alle richieste dei residenti di Tavernola, che sollecitavano questo tipo di intervento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In realtà l'esigenza di una profonda sistemazione del parco di via Traù arriva da lontano, come ha spiegato Paolo Martinelli, il consigliere comunale di opposizione che si era impegnato nell'estate del 2018 nella predisposizione della mozione presentata dal gruppo Rapinese Sindaco per chiedere, appunto,al sindaco e alla giunta di "rendere quanto meno decorose le condizioni del parco di Via Traù". La mozione, approvata all'unanimità, partiva dalla considerazione che il parco di Via Traù a Tavernola potrebbe essere un vero polmone verde oltre che un
magnifico luogo di incontro per tutta la cittadinanza tavernolese". Grande la soddisfazione di Martinelli: "C'è voluto più di un anno, ma finalmente è stato dato seguito alla nostra mozione. E' da oltre vent'anni che lo scempio dei giardini via Traù è sotto l'occhio anche dei turisti vista e considerata la vicinanza all'hotel di lusso, l'attuale Sheraton (ex Grand Hotel, ndr)". "Questo intervento - ha commentato Martinelli - era atteso da tutti i residenti ma rappresenta una valore aggiunto per tutta la città e persino per l'immagine di Como agli occhi dei turisti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: emersi nuovi elementi

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Come si vive a Como? Ecco le risposte di alcuni abitanti: "Paesaggi bellissimi, ma è una città per vecchi"

  • Como, si sposano i due senzatetto Silvia e Alessandro: il primo incontro fu su una panchina 10 anni fa

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

Torna su
QuiComo è in caricamento