Università dell'Insubria: 4 nuovi focus per giurisprudenza

A Como, Moda e diritto e Cooperazione internazionale e sviluppo

Un'università sempre più capace di intercettare le esigenze del mercato del lavoro è quella che va crescendo di giorno in giorno all’Insubria. Ecco perché all’interno della facoltà di giurisprudenza vengono aggiunti quattro nuovi focus tematici, due nella sede Como e due in quella di Varese. Nella città lariana, le novità sono Moda e diritto e Cooperazione internazionale e sviluppo che vanno ad aggiungersi al già attivo e seguito corso di Diritto svizzero. A Varese invece la facoltà si arricchisce di Diritto e nuove tecnologie e Diritto, ambiente, territorio e sostenibilità.

Ogni Focus offre agli studenti una serie di esami curriculari specifici e diverse iniziative aggiuntive – seminari, workshop, convegni, summer school - su temi giuridici estremamente attuali e ogni attività sarà poi certificata in un dossier personale, che il laureato potrà allegare al suo curriculum vitae.

Il corso di laurea in giurisprudenza dell'università dell'Insubria, coordinato da Barbara Pozzo, direttore di dipartimento e ordinario di Diritto privato comparato, è uno dei corsi a ciclo unico dell'Ateneo, attivo sia a Como che a Varese, e già oggi è settimo in Italia nel suo settore nella classifica del Censis 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il miglior liceo linguistico d'Italia è a Mariano Comense

  • Le lauree più richieste dal mercato del lavoro: ecco i primi dati del 2020

  • Odontoiatria pediatrica: all'Università dell'Insubria i primi specialisti d'Italia

  • Villa Guardia: bimbi in gita alla base dell'elisoccorso

Torna su
QuiComo è in caricamento