Cosa fare questo weekend a Como

La Fiera del Libro, il Festival della Chitarra, Zelbio Cult, Como Summer Festival, la Via Lattea e tutte le mostre in corso

Fiera del Libro

Al via sabato 25 agosto 2018 la 66esima edizione della Fiera del Libro di Como, nella meravigliosa cornice di piazza Cavour. L'esposizione di centinaia e centinaia di libri, nuovi e usati, volumi antichi, stampe d’epoca, manifesti, guide turistiche e molto altro, che offrono un’ampia ed eterogenea scelta, per tutti i gusti e tutte le tasche, è ospitata nell'ampio tendone allestito in piazza.  L’appuntamento sarà quotidiano, con apertura dal mattino a tarda sera, fino a domenica 9 settembre 2018. Ricca come sempre la possibilità di assistere a presentazioni librarie, incontri con gli autori, partecipare a dibattiti e confrontarsi su temi culturali, letterari, storici, d’attualità. Durante i 16 giorni della manifestazione si conteranno infatti tre appuntamenti quotidiani, ben quattro nei giorni di sabato e nei festivi.

Chitarristi che rappresentano culture di diverse parti del mondo si riuniscono in un contesto di grande bellezza naturale condividendo stili differenti fra loro: dalla chitarra classica contemporanea al fingerpicking, dalla musica sudamericana al jazz con le tecniche più innovative dello strumento. Le tre giornate del Festival della Chitarra, dal 24 al 26 agosto 2018, iniziano dal pomeriggio, quando i vicoli e i locali di Menaggio si animano con gli “aperitivi musicali”. 

Notti di musica, lungo un percorso che si snoda tra Italia e Svizzera: la 15esima edizione de La Via Lattea, prodotta dal Teatro del Tempo, propone un programma che coinvolge oltre 40 prestigiosi musicisti provenienti da Svizzera, Italia, Francia, Spagna e Giappone che si esibiranno fino al 25 agosto. La Via Lattea si svolge in più appuntamenti che vengono chiamati 'movimenti' a dare il senso del pellegrinaggio. Si comincia da Villa Olmo a Como, luogo simbolico punto d'incontro fra Ticino e Lombardia e si prosegue con un lungo viaggio attraverso Italia e Svizzera che termina all'alba del 26 agosto al parco del Tassino di Lugano.

Como Summer Festival è il calendario di eventi gratuiti promossi dal Comune di Como attraverso il bando che nelle scorse settimane ha suscitato diverse polemiche in città per i suoi ritardi e l'esiguità del programma. Ad organizzarli, alla fine, sono i due player culturali, Nota su Nota e Nerolidio, che sono stati costretti a dividersi in parti uguali il bando di Palazzo Cernezzi. Quattro concerti a testa quasi tutti nel mese di agosto con una coda a settembre. Sabato 25 agosto si torna in piazza Grimoldi a Como con il tributo a Lucio Dalla.

Torna a Zelbio Cult la serata dedicata al tema “arte”, ormai un classico della rassegna, che ha ospitato – tra gli altri - Flavio Caroli, Vittorio Sgarbi, Philippe Daverio, Pietro Marani, Lea Vergine. Sabato 25 agosto, è la volta di Stefano Zuffi, che a partire della mostra attualmente in corso a Palazzo Reale, intitolata “Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia”, terrà una conferenza dal titolo “Il fascino irresistibile di Dürer. Vita, opere, passioni di un genio del Rinascimento europeo”, il professor Zuffi ci fa immergere nel mondo del pittore, disegnatore, incisore, artista grafico, matematico e trattatista più significativi di tutta l’arte europea. 

Le  Mostre

I Musei Civici di Como hanno scelto di puntare ad una programmazione di attività con tre obiettivi specifici che riguardano: la revisione degli allestimenti permanenti attraverso eventi temporanei, l’organizzazione di mostre site-specific pensate e costruite nei luoghi di cultura cittadini e la pianificazione di esposizioni che prevedano il connubio antico-contemporaneo. La mostra dell’artista milanese, Francesco Diluca classe 1979, ben si inquadra in queste ultime due casistiche.  Archè, la personale di Francesco Diluca al Museo Giovio di Como è visitabile fino al 16 settembre

Carlo Pozzoni, anima storica della fotografia comasca, ha deciso di esporre una selezione di suoi scatti nella speranza che possano offrire al visitatore una sorta di percorso narrativo per immagini.  Dopo l'inaugurazione, Snapshot  prosegue alla Tenuta De L’Annunziata di Uggiate Trevano fino all'1 settembre

Nell’ambito del processo di rivalorizzazione della Pinacoteca Civica di Como e di una nuova progettazione degli spazi, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Como organizza la mostra “Giuseppe Terragni per i bambini: l’Asilo Sant’Elia” che si tiene fino al 4 novembre nelle sale destinate alle esposizioni temporanee della Pinacoteca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • 81 morti per coronavirus all'ospedale Sant'Anna dall'inizio dell'emergenza

Torna su
QuiComo è in caricamento