Cosa fare questo weekend a Como

Come muoversi tra musica e arte: mostre in città, concerti a Cantù e Chiasso

Brad Mehldau in concerto a Chiasso (Foto di Michael Wilson)

Il primo evento, fiore all’occhiello dell’intero cartellone del 95° anniversario di fondazione il Gruppo.Gruppo Alpini di Cantù, si svolgerà venerdì 9 marzo alTeatro San Teodoro e sarà l'atteso concerto di Massimo Bubola, un artista di profonda intelligenza musicale e poetica che in questi anni è tornato a una delle sue più grandi passioni: le canzoni della Grande Guerra proprio nel centesimo anniversario della fine del conflitto mondiale. Nel concerto “Da Caporetto al Piave”, suo lavoro di ricostruzione storico-filologica di quel repertorio, Bubola riprende e arrangia, caratterizzandoli profondamente col suo stile di scrittura, di canto e di produzione brani tradizionali della storia alpina e propone anche nuove composizioni, che nei testi riprenderanno i temi della Grande Guerra.

Dopo la gustosa anteprima al Teatro Sociale di Como, Jazz and the City, questo il tema della XXI edizione del Festival di Chiasso, prosegue fino a domenica 11 marzo al Cinema Teatro giovedì 8 marzo. In cartellone numerosi concerti ed eventi colleterali. 

Sabato 10 marzo alle ore 21.00 il Teatro Comunale San Teodoro di Cantù presenta Phase duo | Minimal electric music il terzo appuntamento di Musicamorfosi, la nuova stagione musicale a cura di Saul Beretta. “

A due passi dal lago, nel locale 22100, sabato 24 febbraio dalle 21 inizierà il vernissage della prima mostra comasca del collage artist Vincenzo Musacchio. Nato a Como di adozione Milanese, espone da due anni sul territorio lombardo. Le sue creazioni sono realizzate su tela con immagini prese da ritagli di riviste con l’intento di dare a queste ultime una seconda vita. I lavori sono rigorosamente fatti a mano con una particolare cura del dettaglio e una speciale attenzione per la ricerca. Sua fonte di ispirazione da Rotella a Wahrol, da Wesselmann a Blake; i suoi fotografi di riferimento Lachapelle e Richardson.“

Organizzata dalla Fondazione Ca’ di Industria in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Como, la mostra Ospiti d’arte. Artisti dalla Ca’ d’Industria, proposta nello spazio espositivo di San Pietro in Atrio a Como, chiude le celebrazioni dei 200 anni di attività di questa benemerita Istituzione della città che da due secoli si occupa di chi rimane ai margini, rischia la solitudine, l’affanno, l’esclusione.

Alla The Art Company di Como continua la sorprendente personale di Elena Borghi, curata da Patrizia Zerbi, "Le fiabe e il catrame". La mostra sarà visitabile in via Borgovico fino al 10 marzo, dal martedì al sabato, dalle 15.00 alle 18.30. 

Al Villa Sucota a Como, fino al 15 aprile, Il tessuto come arte. Antonio Ratti imprenditore e mecenate. L’esposizione racconta – tramite disegni, reperti della collezione tessile, fotografie, filmati e documenti – alcuni passaggi della vita di Antonio Ratti portando alla luce una dimensione personale, a tratti intima. Non a caso questo racconto avviene a Villa Sucota che, per molti anni, è stata il cuore della Ratti S.p.A. e oggi è il quartier generale della Fondazione che porta il suo nome.

Domenica 11 marzo alle ore 19 il Teatro Comunale San Teodoro presenta l’inaugurazione di  Come un fiume, la mostra personale di Camilla Riccò. La mostra rimarrà allestita fino a sabato 21 aprile 2018 sarà visitabile negli orari di biglietteria e in occasione di ogni singolo spettacolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, via Cecilio: la rivoluzione parte dalla nuova Coop

  • Ragazzino molestato in centro Como si rifugia in un bar: la polizia ferma un uomo

  • Dieci gite in giornata a partire da Como: una mini-guida per non restare a corto di idee

  • Cosa fare in settimana a Como: 7 appuntamenti per 7 giorni

  • Como: lui la picchia e la prende a cinghiate, lei si chiude in bagno e chiama i soccorsi

  • Evasione e frode fiscale nei rally: tre società nei guai per 12 milioni di euro di false fatture

Torna su
QuiComo è in caricamento