I 10 eventi da non perdere questo weekend di Pasqua Como

Tutte le ville aperte a Como e sul lago, le fiere, i mercatini e tutte le mostre

Lago di Como da Villa del Grumello

Un lungo weekend di Pasqua, probabilmente all'insegna del bel tempo, con molti appuntamenti in città e sul Lago di Como. Ecco la nsotra guida con gli eventui più importanti da oggi fino a Pasquetta. 

I classici dentro e fuori

L'associazione Bottega Volante, la Libreria Feltrinelli di Como e la Casa Circondariale di Como, presentano la seconda edizione della rassegna “I Classici dentro e fuori”, appuntamento mensile di letture condivise dei capolavori della letteratura italiana e internazionale.  Un venerdì al mese, fino a dicembre 2019, insieme a un gruppo di detenuti del carcere del “Bassone” di Como, si leggono o rileggono libri classici, per assaporarne l’intramontabile bellezza e ritrovare l’essenza della nostra umanità. Il terzo appuntamento della rassegna, venerdì 19 aprile, è con il romanzo Un indovino mi disse (Tea Due) di Tiziano Terzani.

Concerto al Balbianello

Che cosa sia veramente la musica, forse non lo sapremo mai. Quello che succede veramente quando la prima onda sonora tocca la punta del nostro naso, sarà sempre un mistero. Possiamo fare equazioni per spiegare come si espande un’onda sonora, ma non possiamo spiegare perché diventa musica: questi pensieri appartengono alla nostra anima, non importa la tua dimensione del naso, comunque si potrebbe dire che la musica è un linguaggio creato per la comunicazione, un linguaggio comprensibile per le anime che vogliono ascoltare. Christian Lavernier sarà in converto a Villa del Balbianello il 21 aprile 2019. 

lake-como-balbianello-motoscafo-2

Castello Baradello

Simbolo della città di Como, sentinella di pietra a protezione della stessa, il Castello Baradello è ben visibile a chiunque si avvicini alla città.  Il Castello occupa un importante punto strategico. Dalla cima della Torre è possibile godere di un panorama davvero mozzafiato: dalla Svizzera a Milano, dal Monte Rosa al Resegone. Una vista unica, a 360° sul lago, sulle Alpi e l’intera pianura padana.  Il percorso museale interno consente alle guide di accompagnare il visitatore attraverso il tempo, dalle origini di Como ai giorni nostri. La visita guidata, domenica 21 e lunedì 22 aprile 2019, dura circa 20 minuti ed è effettuabile a piccoli gruppi (max 15 persone).

Ville aperte

Caccia al Tesoro Botanico nel parco di Villa Olmo a Como nella giornata di Pasquetta, lunedì 22 aprile 2019: per la prima volta, Grandi Giardini Italiani, con il patrocinio del Comune di Como, organizza l'evento per i bambini a Villa Olmo.

Pasquetta tra natura e cultura a Villa Fogazzaro Roi, bene di proprietà del Fai a Oria Valsolda, in provincia di Como, sulla sponda italiana del lago di Lugano. Un'occasione da non perdere per trascorrere una giornata di festa, quella di lunedì 22 aprile 2019, in uno dei benei più belli del Fondo Ambiente Italiano. 

I parchi di Villa del Grumello e di Villa Sucota saranno aperti dalle 10 alle 19 nelle giornate di domenica 21 aprile (Pasqua), lunedì 22 aprile (Pasquetta) e giovedì 25 aprile (Festa della Liberazione).

grumello-lago-2

Bob Dylan

Dopo essersi esibito in piazza Grande nel 1987 e nel 2015, Bob Dylan, il più grande cantautore di tutti i tempi, nonchè premio Nobel, torna ad esibirsi a Locarno, in Canton Ticino, dove il suo neverding tour approda il prossimo 22 aprile al Palazzetto Fevi. Un musicista incredibile, incapace di fermare l'onda della sua musica: ancora oggi, con la voce rotta dal tempo, le sue canzoni non conoscono tregua. Stravolte ogni volta eppure ancora capaci di richiamare sotto il palco un pubblico devoto alla sua storia.

Le mostre

Giacomo Brogi, Menaggio, albumina, 1895 ca.-2-2-2-2

Proprio per l’importanza che il turismo e la fotografia hanno rivestito nella storia di Villa Carlotta,  la stagione 2019 si apre con una mostra fotografica Chiare, fresche e dolci acque. Viaggi fotografici sul Lago di Como (12 aprile-9 giugno) che ripercorre un secolo di vita lariana e di storia della fotografia. Le opere esposte fanno parte di un fondo di oltre 3.000 fotografie, raccolte con sapienza e meticolosità dal collezionista comasco Ruggero Pini. Un viaggio che parte nell'Ottocento con Luigi Sacchi e Pompeo Pozzi e termina con le istantanee di Alfred Stieglitz. Non solo, per gli appassionati di storia e arte, si propone una visita speciale che riporterà i partecipanti nel Settecento alla ricerca di tracce e testimonianze in giardino e in museo: domenica 14 aprile Il secolo d’oro a Villa Carlotta (12 euro su prenotazione – tremezzini 5 euro). Invece per chi ha il pollice verde, o vorrebbe averlo, l’appuntamento è per martedì 30 aprile con “Incontra il giardiniere di villa”: consigli, piccoli segreti del mestiere e curiosità green per tutti i partecipanti (12 euro su prenotazione – tremezzini 5 euro).

A Como, dal 13 al 28 aprile 2019, la Fondazione Maimeri e la galleria MAG presentano, alllo Spazio Ratti, la personale di Beat Kuert, dal titolo Per crucem ad lucem, a cura di Angelo Lorenzo Crespi, in collaborazione con Silvia Basta e Francesca Martire. Beat Kuert, di formazione protestante, poi agnostico, ma sempre interessato ai temi della religiosità e del sincretismo religioso, autore certo anticonformista, è considerato uno degli esploratori più audaci della sua generazione. Prima regista di successo, in seguito performer e fotografo, lavora con vari media e la sua opera rappresenta il meglio di quella dimensione estetica che si pone nel solco dell’espressionismo di matrice nordica.

Fino al 28 aprile allo Spazio Natta di Como la mostra fotografica intitolata “La Voce dei Colpevoli” della collettiva di fotografi “Manicomio Fotografico”. Una collezione di scatti realizzati in vari manicomi italiani in stato di abbandono. La scelta di un tema difficile, quale quello della follia e dei manicomi è stato fortemente voluto dai membri di Manicomio Fotografico nel tentativo di realizzare una mostra ancora più matura rispetto alle precedenti, dove le immagini vogliono cercare di salvare dall’oblio le storie rinchiuse in queste strutture di cura ormai in decadenza.

Prosegue in Pinacoteca civica nello spazio Campo quadro, luogo scrigno, appositamente creato per svelare, scoprire e contemplare opere gioiello, inedite ed esclusive, il ciclo L’arte del dono. Viaggio alla scoperta delle opere donate alla Pinacoteca da mecenati di oggi e di ieri. Una occasione di riconoscimento a tutti coloro che hanno dimostrato la loro affezione verso l’istituzione culturale permettendone la sua continua crescita. Fino al  5 maggio è visibile un’opera di Fabrizio Musa, donata dall’artista ed esposta in Pinacoteca civica in occasione della mostra Sant’Elia. 

Fabrizio Musa davanti alle opere esposte a marzo all'Armory Show di New York (2019)-3-2

Chi non ha mai visto il marchio Pura Lana Vergine? Disegnato nel 1963, è opera di un progettista che con arguzia e ferrea volontà ne ha modellato le linee bianche e nere al fine di costruire una forma unica e riconoscibile. Un’icona che oggi ci viene istintivamente da associare a qualcosa di morbido. L’autore di questo segno-immagine è Franco Grignani, un artista, un grafico, un fotografo. La mostra dei suoi lavori verrà inaugurata al m.a.x. Museo di Chiasso fino al 15 settembre 2019

Monumento ai Caduti

Apertura domenicale, il 14 aprile, del Monumento ai Caduti, con possibilità di salire dalla cripta sino all'ultima terrazza a 33 metri d'altezza.  Ultimo accesso ore 11.30. Il Monumento ai caduti fu realizzato nei primi anni Trenta, dopo una serie di progetti non ritenuti idonei. In occasione della visita a una mostra di Antonio Sant'Elia al Broletto della città, Filippo Tommaso Marinetti suggerì di realizzare la torre celebrativa traendo spunto proprio da un disegno di Sant’Elia. 

Mercatini a Como

Le pittoresche bancarelle con pezzi unici e occasioni di artigiani e hobbisti, pezzi di antiquariato o piatti tipici si possono trovare passeggiando tra le vie della città: nella vecchia piazza del mercato del grano, lungo i Portici, nelle piazzette sul lungolago o sotto le mura.

mercatini-2

Viale Varese
Fiera di Pasqua
Venerdì 19, Sabato 20, Domenica 21, Lunedì 22

Piazza San Fedele
Mercatino dell'Artigianato
Sabato 20 aprile 2019

Mercato Coperto, via Mentana 5
Mercato coltivatori e prodotti tipici comaschi 
Martedì e giovedì mattina, venerdì (facoltativamente) e sabato tutto il giorno

Mercato Mercerie, da viale Battisti a viale Varese

Bancarelle all'aperto lungo le mura cittadine
Martedì e giovedì mattina, sabato tutto il giorno

Potrebbe interessarti

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • La Valle Intelvi cerca un medico: vitto e alloggio gratis

  • Como, sciopero funicolare e treni Trenord: i giorni e gli orari, tutte le informazioni

  • Troppe biciclette a bordo: un esercito di riders blocca il treno da Milano a Como

I più letti della settimana

  • Cermenate, si spara davanti al bar: morto 32enne

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • Lago di Como: i 10 migliori aperitivi con vista mozzafiato

  • Dramma a Montano Lucino: 37enne trovato morto nel parcheggio del cinema

  • I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

  • Scoppia il serbatoio di Gpl, un morto a Gravedona

Torna su
QuiComo è in caricamento