I 10 eventi da non perdere questo weekend a Como

Baricco al Sociale, Record Store Day, il Tunnel dei sogni, Europa in Versi, Petunie in fiore, le mostre, i monumenti e i mercatini da visitare

Secondo weekend di aprile con il tempo che fa le bizze soprattuto domenica. Non mancano quindi le occasione per visite alle mostre o spettacoli in teatro. Vediamo nel dettaglio tutti glie eventi da oggi fino a domenica 14 aprile. 

Baricco al Sociale

Venerdì 12 e sabato 13 aprile alle ore 20.30, lo scrittore Alessandro Baricco porta in scena al Teatro Sociale di Como uno dei suoi più importanti lavori: Novecento. Baricco sale sul palcoscenico e legge il suo capolavoro. Dopo vent’anni di messe in scena, in ogni parte del mondo, con mille variabili ed altrettanti stili, con artisti completamente diversi uno dall’altro, Novecento torna alla voce originaria che il suo autore aveva immaginato inizialmente per quest’opera. Nasce così uno spettacolo elegante, leggero, essenziale ed emozionante, con le musiche originali di Nicola Tescari e una scenografia/regia di Tommaso Arosio e Eleonora De Leo, che Baricco chiama più “un’impaginazione giusta per quello che volevo fare: leggere".

2_ Baricco Novecento - Foto di MLaura Antonelli_AGF-2

Record Store Day

Record Store Day 2019, il quinto a Como, è da Alta Fedeltà Como. Presentazione in esclusiva del nuovo vinile, singolo 12" di Eugene con Garbo e Andy, intitolato Radiowave. Dalle ore 15 alle 16 nello store di via Manzoni e poi alle 21 all'Officina della Musica di via Giulini sempre in occasione del Record Store Day, la giornata mondiale che festeggia il disco in vinile insieme ai negozi di dischi. Un concerto unico: Eugene, presenterà RadioWave , il singolo che vede la partecipazione di Garbo e Andy ( Bluvertigo ). Tre generazioni di Musicisti sul palco. 

garbo-2-2

Il tunnel dei sogni

Mauro Volontè, presidente dell'Ordine degli Ingegneri di Como, ha voluto richiamare in città la collega Arianna Minoretti che prima di trasferirsi in Norvegia è stata molto attiva in città, ricoprendo tra l'altro anche la carica di vice-presidente dell'Ordine  Il 13 aprile, in occasione dell'assemblea generale dell'Ordine, Arianna Minoretti sarà infatti al Don Guanella di Como alle 11 per il convegno "Ingegneria per il futuro dei trasporti”, dove racconterà la sua esperienza di lavoro al tunnel subacqueo galleggiante che forse un giorno potrebbe trovare riscontro anche sul Lago di Como.

tunnel-norvegia-2

Europa in Versi

Europa in versi entra nel vivo a Como sabato 13 aprile: nello scenario di Villa Gallia, affacciata sul primo bacino del Lago di Como, inizia l’International Poetry Slam (ore 15.00) con sei slammer in gara. Il Festival si conclude domenica 14 aprile con una “Passeggiata poetica a Brunate”, in collaborazione con l’Associazione Sentiero dei Sogni: Pietro Berra, curatore del progetto "Passeggiate creative" e poeta, conduce gli slammer alla scoperta del piccolo e affascinante paese montano. I poeti leggono alcuni testi, creando un ponte ideale con le storie di importanti autori del passato legati a questi luoghi. 

Tutti i colori delle Petunie

Fiore di velluto dai vividi colori, dal profumo delicato e dai petali che sembrano ali di farfalla. Queste la peculiarità della petunia.  “Tutti i colori delle Pentunie” sarà un’occasione speciale per ammirare tutte insieme tante varietà di petunie di ogni colore, differenti e originali, tutte fiorite contemporaneamente. Giunta alla seconda edizione, la mostra itinerante si terrà in diversi Centri di Giardinaggio del nord e centro Italia. In mostra ci saranno infatti oltre 40 varietà di petunie nei colori più accesi dal bianco a tutte le sfumature di giallo, rosa, arancio, rosso, blu, viola, ciclamino, lilla sia in unico colore che bicolore o screziato. A Como e provincia si tiene dal 12 al 14 aprile

Le mostre

Giacomo Brogi, Menaggio, albumina, 1895 ca.-2-2-2-2

Proprio per l’importanza che il turismo e la fotografia hanno rivestito nella storia di Villa Carlotta,  la stagione 2019 si apre con una mostra fotografica Chiare, fresche e dolci acque. Viaggi fotografici sul Lago di Como (12 aprile-9 giugno) che ripercorre un secolo di vita lariana e di storia della fotografia. Le opere esposte fanno parte di un fondo di oltre 3.000 fotografie, raccolte con sapienza e meticolosità dal collezionista comasco Ruggero Pini. Un viaggio che parte nell'Ottocento con Luigi Sacchi e Pompeo Pozzi e termina con le istantanee di Alfred Stieglitz. Non solo, per gli appassionati di storia e arte, si propone una visita speciale che riporterà i partecipanti nel Settecento alla ricerca di tracce e testimonianze in giardino e in museo: domenica 14 aprile Il secolo d’oro a Villa Carlotta (12 euro su prenotazione – tremezzini 5 euro). Invece per chi ha il pollice verde, o vorrebbe averlo, l’appuntamento è per martedì 30 aprile con “Incontra il giardiniere di villa”: consigli, piccoli segreti del mestiere e curiosità green per tutti i partecipanti (12 euro su prenotazione – tremezzini 5 euro).

A Como, dal 13 al 28 aprile 2019, la Fondazione Maimeri e la galleria MAG presentano, alllo Spazio Ratti, la personale di Beat Kuert, dal titolo Per crucem ad lucem, a cura di Angelo Lorenzo Crespi, in collaborazione con Silvia Basta e Francesca Martire. Beat Kuert, di formazione protestante, poi agnostico, ma sempre interessato ai temi della religiosità e del sincretismo religioso, autore certo anticonformista, è considerato uno degli esploratori più audaci della sua generazione. Prima regista di successo, in seguito performer e fotografo, lavora con vari media e la sua opera rappresenta il meglio di quella dimensione estetica che si pone nel solco dell’espressionismo di matrice nordica.

Sabato 13 aprile alle ore 15.00 presso lo Spazio Natta di Como verrà inaugurata la mostra fotografica intitolata “La Voce dei Colpevoli” della collettiva di fotografi “Manicomio Fotografico”. Una collezione di scatti realizzati in vari manicomi italiani in stato di abbandono. La scelta di un tema difficile, quale quello della follia e dei manicomi è stato fortemente voluto dai membri di Manicomio Fotografico nel tentativo di realizzare una mostra ancora più matura rispetto alle precedenti, dove le immagini vogliono cercare di salvare dall’oblio le storie rinchiuse in queste strutture di cura ormai in decadenza.

Prosegue in Pinacoteca civica nello spazio Campo quadro, luogo scrigno, appositamente creato per svelare, scoprire e contemplare opere gioiello, inedite ed esclusive, il ciclo L’arte del dono. Viaggio alla scoperta delle opere donate alla Pinacoteca da mecenati di oggi e di ieri. Una occasione di riconoscimento a tutti coloro che hanno dimostrato la loro affezione verso l’istituzione culturale permettendone la sua continua crescita. Fino al  5 maggio è visibile un’opera di Fabrizio Musa, donata dall’artista ed esposta in Pinacoteca civica in occasione della mostra Sant’Elia. 

Fabrizio Musa davanti alle opere esposte a marzo all'Armory Show di New York (2019)-3-2

Chi non ha mai visto il marchio Pura Lana Vergine? Disegnato nel 1963, è opera di un progettista che con arguzia e ferrea volontà ne ha modellato le linee bianche e nere al fine di costruire una forma unica e riconoscibile. Un’icona che oggi ci viene istintivamente da associare a qualcosa di morbido. L’autore di questo segno-immagine è Franco Grignani, un artista, un grafico, un fotografo. La mostra dei suoi lavori verrà inaugurata al m.a.x. Museo di Chiasso fino al 15 settembre 2019

Monumento ai Caduti

Apertura domenicale, il 14 aprile, del Monumento ai Caduti, con possibilità di salire dalla cripta sino all'ultima terrazza a 33 metri d'altezza.  Ultimo accesso ore 11.30. Il Monumento ai caduti fu realizzato nei primi anni Trenta, dopo una serie di progetti non ritenuti idonei. In occasione della visita a una mostra di Antonio Sant'Elia al Broletto della città, Filippo Tommaso Marinetti suggerì di realizzare la torre celebrativa traendo spunto proprio da un disegno di Sant’Elia. 

Mercatini a Como

Le pittoresche bancarelle con pezzi unici e occasioni di artigiani e hobbisti, pezzi di antiquariato o piatti tipici si possono trovare passeggiando tra le vie della città: nella vecchia piazza del mercato del grano, lungo i Portici, nelle piazzette sul lungolago o sotto le mura.

mercatini-2

Piazza San Fedele
Mercatino dell'Artigianato
Sabato 12 aprile 2019

Mercato Coperto, via Mentana 5
Mercato coltivatori e prodotti tipici comaschi 
Martedì e giovedì mattina, venerdì (facoltativamente) e sabato tutto il giorno

Mercato Mercerie, da viale Battisti a viale Varese

Bancarelle all'aperto lungo le mura cittadine
Martedì e giovedì mattina, sabato tutto il giorno

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Giovanni, senzatetto orgoglioso

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, picchia la moglie in centro: il video dell'arresto

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

  • Como, la celebrazione dell'impresa di Fiume scatena le polemiche

Torna su
QuiComo è in caricamento