Cosa fare questo weekend a Como

Festival della Luce, Lario Critical Wine, European Opera Days e tutte le mostre in città

volta

Quello che ci aspetta fino a domenica 6 maggio è un weekend davvero interessante, in grado di offrire appuntamenti davvero prestigiosi ijn ogni campo dell'arte. 

Il Festival

Il primo grande appuntamento del Festival della Luce di Como, avrà come ospite al Teatro Sociale di Como Vittorio Sgarbi. Il titolo dell’incontro, “Come in uno specchio - Luce. Illusione e riflessione nell’arte”, suggerisce una metafora di visione imperfetta oltreché una riflessione illusoria. Lo specchio ci accompagna nella storia dell’arte con straordinarie invenzioni ed esempi di grandi artisti. L’occhio vigile e intelligente di Sgarbi, critico d'arte, ci guida venerdì 4 maggio, alle 21, in questa fascinosa immersione. A seguire, sabato 5 maggio, alla Sala Bianca del Sociale, Giacomo Rizzolatti e Corrado Sinigaglia con "Il meccanismo specchio e la comprensione degli altri". Un meccanismo di base che trasforma le rappresentazioni sensoriali ottenute osservando il comportamento degli altri in rappresentazioni motorie dello stesso comportamento nel cervello dell’osservatore. Domenica 6 maggio, ancora al Sociale, "Illuminare la vita", incontro con il nobel Usa Martin Chalfie.
Sempre all'interno degli eventi della kermesse dedicata a Volta, per celebrare i 200 anni dal debutto della Draisina, antenata della bicicletta, il Lake Como Festival della Luce ha organizzato per sabato 5 maggio, con ritrovo alle ore 19.30 al Museo della Seta di Como, “la Biciclettata luminosa sulle orme di Volta". E’ possibile iscriversi tramite il sito Eventbrite al seguente link

Il libro d'autore

I ricordi d'infanzia, la curiosità per la vita, la passione per la musica e il microscopio. Così apre il racconto della propria vita Mimmo Locasciulli. In "Come una macchina volante" ci accompagna tra i campi di grano delle sue campagne abruzzesi, ci fa provare l'odore del vento e il magnifico sapore della sua infanzia, ci fa ascoltare le prime note del suo pianoforte e percepire l'oppressione della troppa teoria e dei solfeggi. Il volume, edito da Castelvecchi, verrà presentato sabato 5 maggio, alle 17, all'Officina della Musica di Como. 

La musica 

Per la loro dodicesima edizione, domenica 6 maggio, gli European Opera Days non potevano sognare un tema migliore. La Commissione Europea ha istituito il 2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale, per "rafforzare l'identità europea attraverso l'istruzione e la cultura”. Il patrimonio culturale è parte integrante del lavoro di un Teatro, ma non solo. Ecco perché il Teatro Sociale di Como - AsLiCo ha deciso di coinvolgere, grazie alla collaborazione con il Comune di Como e il Comune di Cernobbio, alcuni musei del territorio, luoghi di grande cultura locale e non. Il Teatro Sociale ha così organizzato per il 6 maggio alcuni concerti ad ingresso libero in cui la musica si interseca all’arte visiva.

Il vino eroico

Il Circolo Arci Terra e Libertà organizza l'ottava edizione del Lario Critical Wine. Una manifestazione enogastronomica che vuole inserirsi nel percorso tracciato da Luigi Veronelli. L'evento si terrà quest’anno domenica 6 maggio presso La Runa - Società Agricola, un'azienda nata dai sogni e dalle idee di tre giovani amici nel Pian d’Erba che circonda il lago di Alserio, all’interno del Parco Regionale della Valle del Lambro. 

Le mostre

New Pop Mythology è la personale di Max Ferrigno, in mostra alla galleria MAG di Como fino al 31 maggio 2018. La mostra sarà una bella e proficua serie di 30 opere, che per origini diverse ed evoluzione, fanno comprendere bene al collezionista attento, il percorso dell’artista. 

Bianco lombardo è la mostra personale di Antonio Pedretti, artista internazionale e caposcuola del genere paesaggistico, uno dei soggetti artistici più strettamente legate alle fondamenta della cultura umana, ma espresse con il suo personale atteggiamento contemporaneo e informale. Fino al 20 maggio a San Pietro in Atrio a Como in Via Odescalchi. 

Prosegue fino al 6 giugno la mostra organizzata dal Museo Archeologico Paolo Giovio e The Art Company Como, curata da Roberto Borghi nella quale saranno esposte alcune sculture plasmate dall’artista lariano tra anni Ottanta e Novanta guardando alla statuaria greca e romana. Le opere di  Angelo Tenchio saranno collocate nelle sale del Museo  dedicate all’arte classica, in prossimità e in rapporto con le loro fonti  ideali d’ispirazione.

Il tessuto come arte  racconta – tramite disegni, reperti della collezione tessile, fotografie, filmati e documenti – alcuni passaggi della vita di Antonio Ratti portando alla luce una dimensione personale, a tratti intima. Non a caso questo racconto avviene a Villa Sucota che, per molti anni, è stata il cuore della Ratti S.p.A. e oggi è il quartier generale della Fondazione che porta il suo nome. La mostra è organizzata in continuità con la grande esposizione Il tessuto come arte: Antonio Ratti imprenditore e mecenate in corso presso Palazzo Te a Mantova e prosegue a Como fino al 23 giugno

Nel panorama delle Biennali e delle manifestazioni d’arte italiane si colloca, come un’offerta autorevole e inedita, fino al 5 maggio, la Biennale Lake Como. Ciò che avverrà negli splendidi luoghi nei quali il lago è compagno di vita, sorriso e presenza per una natura incantata, è il colorare elementi dell’uomo e del Creato con il senso della creatività. Palazzo Gallio a Gravedona è pronto ad aprire le porte al mistero dell’arte, nel mistero e nell’incanto di un lago che è bellezza e “respiro” vivente di un luogo e di un tempo.

In Svizzera

Il museo d’arte della Svizzera italiana (MASI) di Lugano ha in cartellone fino al 17 giugno una mostra su Pablo Picasso. Lo storico dell’arte Maurice Rheims, incaricato dallo Stato francese di catalogare i beni personali di Picasso, scomparso nel 1973, scoprì oltre 45.000 opere sconosciute realizzate.

La tredicesima edizione di Chiasso Letteraria, che si svolge fino 6 maggio 2018 al Cinema Teatro di Chiasso, ha come titolo TABÙ, tema che verrà declinato nelle sue accezioni letterarie, artistiche, psicologiche, socio-culturali e politiche. Il concetto di tabù presenta un carattere ambivalente designando persone, oggetti, luoghi o comportamenti degni di attenzione e rispetto o potenzialmente contaminanti e da evitare. Tra sacro e profano, tra puro e impuro, non esiste cultura che non si sia confrontata con il concetto liminare di tabù.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Da Salvini arriva una doccia fredda per i dipendenti di Campione d'Italia: rigettato il ricorso al Tar

  • Cronaca

    Trovato con 15 chili di cocaina nascosti in auto a Varedo: arrestato uomo di Inverigo

  • Cronaca

    Schiacciato da un blocco di cemento: operaio ferito grave a San Siro

  • Attualità

    Alessandro e Valentino, "Rossi di Passione": la mostra-evento dei trenini Rivarossi a Como

I più letti della settimana

  • Bambino ritrovato mezzo nudo in un campo di Capiago Intimiano

  • Due extracomunitari disarmano rapinatore e salvano Farmacista di Turate

  • Paura per una mamma in piazza San Rocco: "Accerchiata e aggredita da un gruppo di stranieri, qui non voglio più vivere"

  • Ponte a rischio crollo, chiuso ingresso autostrada a Ponte Chiasso: caos traffico

  • Incidente a Sorico: un morto sulla Regina

  • Presi i vandali della Valle d'Intelvi: 5 giovani che hanno distrutto cinquanta macchine

Torna su
QuiComo è in caricamento