Torno, tutto esaurito a Villa Pliniana per la giornata a porte aperte

Moltissimi i visitatori attirati dall'iniziativa delle Bandiere arancioni del Touring Club

La Villa Pliniana di Torno

Anche Torno ha partecipato domenica 15 ottobre 2017 alla giornata delle Bandiere arancioni organizzata dal Touring club italiano, iniziativa che seleziona e certifica i piccoli borghi eccellenti dell'entroterra che godono di un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio e sanno offrire al turista un’accoglienza di qualità.

Per tutta la giornata è stato possibile visitare i gioielli del paese adagiato sulla sponda destra del lago di Como.

Su tutti la Villa Pliniana, costruita tra il 1573 e il 1577, abbandonata nella seconda metà del Novecento e interessata da importanti interventi di recupero e restauro a partire dal 2002, terminati nel 2015.
300 persone hanno partecipato alle visite guidate alla Villa: i posti sono andati esauriti in brevissimo tempo già a fine settembre, quando è stata annunciata l'iniziativa, tantissime le richieste che gli organizzatori non sono riusciti ad esaudire.

Ma la festa delle bandiere arancioni non ha rigurdato solo la Villa Pliniana: le visite guidate sono andate avanti con tanti visitatori anche al parco di Villa Taverna, alla chiesa di Santa Tecla e al parco di Villa Prandoni. Le guide hanno accompagnato per tutto il pomeriggio turisti e comachi alla scoperta di Torno tra i monumenti, dal Borgo alla chiesa di San Giovanni.

Aperti per l'occasione anche cantine, corti, cortili e giardini, allestiti e visitabili appositamente per la manifestazione.

Complice la calda giornata autunnale, sono state davvero tante le persone che si sono riversate su Torno per godere il panorama del lago e visitare chiese e monumenti, approfittando dell'iniziativa del Touring club.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, tragedia all'alba: ragazzo trovato in fin di vita sulla strada muore in ospedale

  • Il dramma di Gaetano Banfi, il ragazzo di Rebbio morto in strada

  • Il colosso Zara apre a Como for&from: commessi disabili per un negozio senza barriere

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

  • Gli esiti dell'autopsia: Gaetano era a terra quando è stato investito

Torna su
QuiComo è in caricamento