In 500 in visita alla base dell'elisoccorso di Villa Guardia

Un vero successo l'open day dedicato a grandi e piccini

Il personale della base dell'elisoccorso del 118 di Como

Si è concluso il quinto open day della base dell'Elisoccorso e del 118 di Villa Guardia, organizzato da Areu Lombardia e Asst Lariana. Cinquecento le persone che hanno partecipato alle visite guidate alla scoperta del complesso mondo del sistema sanitario di emergenza-urgenza. Alla giornata sono intervenuti oltre al personale della Base, il Soccorso Alpino XIX Delegazione Lariana, Ia Protezione Civile di Como, i Vigili del Fuoco di Como, il personale di Babcock, l'azienda che è incaricata del servizio aeronautico, e una rappresentanza di volontari e mezzi di Cri, Anpas, Faps e Fvs provenienti dalla province di Como, Varese e Lecco. L'evento è stato sostenuto dalla Fondazione Pro Elisoccorso Servizio 118 onlus e dalla Fondazione Volta.

La Base di Villa Guardia è sede dell'Elisoccorso e della Soreu (Sala operativa regionale emergenza urgenza) dei Laghi – 118. Nel 2018 la Base ha coordinato 186 mila soccorsi nelle province di Varese, Como e Lecco e gestito una media di 500 chiamate di emergenza sanitaria al giorno.

Nel 2018 gli interventi con l'AW 139 di stanza a Villa Guardia sono stati 1.307, di cui 325 notturni. Da gennaio alla fine di maggio ne sono stati effettuati già 603, di cui 167 notturni. I dati confermano il livello di operatività raggiunto anche con il volo notturno che sempre più si sta avvalendo dell'impiego delle cosiddette "operazioni speciali" come l'hovering e manovre con il verricello anche di notte e in luogo impervio in siti non preventivamente censiti e non illuminati. Tale attività è possibile grazie all'utilizzo dei visori notturni, realtà ormai consolidata nella Base di Como dopo tre anni di esperienza.

Media partner della giornata è stato CiaoComo.it, che ha raccontato sul suo canale Facebook i momenti salienti dell’open day. A tutti i partecipanti à stata regalata la seconda edizione del libro “Tra terra e cielo”, scritto dalle giornaliste Francesca Guido e Francesca Indraccolo, realizzato in occasione delle celebrazioni del trentennale dell’Elisoccorso.  La ristampa del volume è stata finanziata dalla  Fondazione Pro Elisoccorso – Servizio 118 onlus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'open day  - sottolinea Maurizio Volontè, responsabile dell'Elisoccorso e del 118 di Como - è un'occasione per far conoscere alla popolazione l'organizzazione dei soccorsi sanitari che, riconoscendo nella sala operativa il cuore del sistema, si avvale delle risorse oggi rappresentate a Villa Guardia che operano in sinergia tra di loro nel rispetto delle competenze, senza dimenticare il ruolo delle istituzioni e delle forze dell'ordine. Un ringraziamento va a tutto il personale della Soreu dei Laghi e delle AAT 118 di Lecco, Como e Varese e a tutti coloro che con la loro fattiva presenza hanno contribuito al successo della manifestazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valchiavenna, 37enne di Mariano Comense precipita in un dirupo e muore

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Alta Valsassina, tragedia in famiglia, uccide i figli e poi si toglie la vita: i retroscena e i messaggi sui social

  • Bloccato in Thailandia dopo una gravissimo infortunio: scatta la raccolta fondi per aiutare Santiago

  • E' morto Silvio Mason, storico batterista dei Succo Marcio

  • Merone, infortunio sul lavoro: morto un uomo alla Holcim

Torna su
QuiComo è in caricamento