Immaginare, la mostra di Oliviero Toscani al m.a.x. museo di Chiasso

Uno scatto del fotografo scelto come immagine della mostra

Nell’ambito della nuova stagione espositiva 2017-2108 (il cui fil rouge è, questa volta, il tema de “I visionari”), il m.a.x. museo di Chiasso, in Canton Ticino, ospitano una mostra antologica dell’opera di Oliviero Toscani, fotografo e comunicatore di fama internazionale, che ripercorre oltre cinquant’anni di fervida e incessante attività. Inaugurazione: domenica 8 ottobre 2017 alle ore 17.30. La mostra è curata da Susanna Crisanti e Nicoletta Ossanna Cavadini.

Toscani pone da sempre l’attenzione sull’atto di “immaginare” come momento di scelta consapevole del mestiere di fotografo. Capace di spingere e spingersi con creatività nella meravigliosa ricerca della scoperta e della conquista, usa trasgressione e provocazione, forze che appartengono all’arte, e fa della diversità un valore contro l’omologazione e per una libera espressione della comunicazione. L’esposizione – la prima del fotografo in Svizzera – ruota attorno al tema dell’immaginazione.

Oliviero Toscani ha creato immagini e campagne per marchi e aziende come United Colors of Benetton, Esprit, Chanel, Robe di Kappa, Fiorucci, Prénatal, Jesus Jeans, Inter, Snai, Toyota, Artemide, Woolworth, Ministero italiano dell’Ambiente e della Salute, Croce Rossa Italiana, Regione Calabria, Fondazione Umberto Veronesi e moltissimi altri, affrontando i grandi temi contemporanei di interesse sociale, in particolare la pena di morte, l’AIDS, l’anoressia, la violenza contro le donne, il randagismo e la sicurezza stradale. Ha collaborato con le testate più prestigiose, fra cui Elle, Vogue, GQ, Harper’s Bazaar, Esquire, Stern e Libération. Ha inoltre ideato e diretto Colors, il primo giornale globale al mondo, e ha concepito e diretto Fabrica, centro di ricerca sulla comunicazione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Monet, Cézanne, Renoir, Gauguin e Van Gogh: a Lugano i capolavori della Collezione Emil Bührle

    • dal 14 marzo al 30 agosto 2020
    • Lac - Lugano - Svizzera
  • Fiori narrati: illustratori dell'art nouveau in dialogo con Villa Bernasconi a Cernobbio

    • dal 7 marzo al 20 settembre 2020
    • Villa Bernasconi

I più visti

  • Monet, Cézanne, Renoir, Gauguin e Van Gogh: a Lugano i capolavori della Collezione Emil Bührle

    • dal 14 marzo al 30 agosto 2020
    • Lac - Lugano - Svizzera
  • Riapre Villa del Grumello, ecco il programma

    • Gratis
    • dal 21 giugno al 2 agosto 2020
    • Villa del Grumello
  • Festival Como Città della Musica a Villa Olmo, Villa del Grumello e Villa Erba

    • Gratis
    • dal 28 giugno al 12 luglio 2020
    • Villa Olmo e Villa del Grumello e Villa Erba
  • Fiori narrati: illustratori dell'art nouveau in dialogo con Villa Bernasconi a Cernobbio

    • dal 7 marzo al 20 settembre 2020
    • Villa Bernasconi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    QuiComo è in caricamento