The Art Company presenta il Portale degli Angeli di Antonio Teruzzi

  • Dove
    The Art Company
    Via Borgo Vico, 163
  • Quando
    Dal 19/10/2018 al 16/11/2018
    Dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 18.30, il sabato solo su appuntamento
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
Il Portale degli Angeli di Teruzzi

Venerdì 19 alle ore 18.30 nuova iniziativa dell'associazione culturale The Art Company Como con l'inaugurazione della mostra Portale degli Angeli realizzato dall'artista Antonio Teruzzi di Brugherio. Nell'occasione verrà presentato anche un libro d'arte che descrive la complessa opera dell'artista brianzolo con i testi di Felice Bonalumi e Pietro Montorfani. Realizzato in sole 200 copie numerate, di cui 60 arricchite con un'incisione originale dell'artista, sarà uno strumento utile per capire e approfondire l'istallazione.
La mostra sarà arricchita con l'esposizione anche dei 27 disegni preparatori della scultura. Orari per la visita: dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 18.30, il sabato solo su appuntamento telefonico ai numeri 031.576103 e 335.8095646. L'esposizione si chiuderà poi il 16 novembre. Come dice il critico Felice Bonalumi nel libro "Sono convinto che un'opera d'arte è tale se porta con sé il mistero, un soffio di mistero, senza svelarlo completamente perché chi guarda possa e debba interrogarsi: Antonio Teruzzi ci ha detto che il graffio si può richiudere, se vogliamo davvero, se ci impegniamo per questo, ma ci ha anche detto chiaramente che solo aprendosi ha permesso di vedere la strada"

Note biografiche
Antonio Teruzzi nasce a Brugherio nel 1945, dove vive e lavora. Negli anni '70: I primi anni di attività sono caratterizzati da una pittura di impianto figurativo con forte impronta personale, volta ad interpretare incisioni rupestri, animali, figure umane, con uso di tecniche miste, olio e fuoco. Teruzzi è in primo luogo pittore, ma anche scultore e incisore, esegue affreschi e non disdegna occasionalmente le arti applicate. Ama, in pittura, l'impiego di pigmenti puri e di terre attraverso tecniche laboriose ed insolite quali l'encausto su legno o su carta, e l'affresco su tela o su stucco lucido applicato a tavole anche d'estese dimensioni. Vi ricorre per conseguire effetti particolari, ma anche per il gusto della materia in se. L'affascina l'idea d'unire materia e spirito, traguardo tra i più elevati delle antiche pratiche alchemiche. Gli anni '80 la ricerca tende alla rarefazione nell'aria e nella luce di forme umane, angeli e animali immersi in paesaggi evocanti paradisi terrestri. Questi tipo di ricerca artistica è descritta in un testo di Roberto Sanesi, che fa esplicito riferimento alla poetica rilkiana e che accompagna la prima personale milanese alla Galleria Annunciata. Dagli anni '80 impiega la tecnica dell'encausto su intonaco e su tavola in opere che impaginano segni minimi nel contesto di sinopie di schemi architettonici. Sono di questo periodo una serie di mostre allestite in luoghi di interesse architettonico: ville in disuso, antiche corti e chiese sconsacrate diventano spazi di convivenza tra pittura e letteratura.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Marcello Dudovich in mostra a Villa Bernasconi a Cernobbio

    • dal 29 settembre 2019 al 16 febbraio 2020
    • Villa Bernasconi
  • Lorenzo Riva, il maestro è nell'anima: cinquant'anni di alta moda al Museo della Seta di Como

    • dal 30 ottobre 2019 al 31 marzo 2020
    • Museo della Seta
  • Pittura, fotografia, street art, video installazioni: al Chiostrino Artificio arriva Frammenti

    • Gratis
    • dal 1 al 22 febbraio 2020
    • Chiostrino Artificiopi

I più visti

  • Lago di Como, Villa Carlotta: gli eventi di gennaio e febbraio

    • dal 17 gennaio al 28 febbraio 2020
    • Villa Carlotta
  • Carnevale di Cantù 2020, una sfida a colori

    • Gratis
    • dal 2 al 29 febbraio 2020
    • Varie sedi
  • Marcello Dudovich in mostra a Villa Bernasconi a Cernobbio

    • dal 29 settembre 2019 al 16 febbraio 2020
    • Villa Bernasconi
  • Lorenzo Riva, il maestro è nell'anima: cinquant'anni di alta moda al Museo della Seta di Como

    • dal 30 ottobre 2019 al 31 marzo 2020
    • Museo della Seta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    QuiComo è in caricamento