LongLake Festival, a Lugano si parte con Francesco De Gregori

De Gregori

Si svolgerà quindi dal 28 giugno al 4 agosto 2019 la nona edizione del LongLake Festival, tra i più grandi open air urbani della Svizzera. Un intero mese di eventi tra musica, letteratura, incontri, animazioni, teatro, danza, cinema, spettacoli per bambini e installazioni di arte urbana che invaderanno il lungolago, le piazze e i parchi pubblici di Lugano, dando vita ad un intenso incontro tra artisti e pubblico.

Inaugurazione con il Principe

Il fitto cartellone di eventi del LongLake Festival è articolato in diversi festival tematici: Estival Jazz, Wor(l)ds, Buskers, ROAM, Experience e National Day. Ad inaugurare il festival sarà un grande ospite della scena musicale italiana: venerdì 28 giugno alle ore 21:00 Piazza della Riforma ospiterà Francesco De Gregori & Orchestra - Greatest Hits Live. Una data unica, un concerto imperdibile che inaugurerà il LongLake Festival e chiuderà il cartellone di LuganoInScena. Accompagnato da una grande orchestra, il cantautore italiano presenterà – per la prima volta in un contesto sinfonico – i suoi più grandi successi. L’Opening Act della serata sarà affidato al cantante Tricarico. Lo stesso weekend l'associazione Buskers Festival organizza tre giornate di gioioso Biergarten Benefit al Park&Read (Parco Ciani di Lugano) per raccogliere fondi per l'edizione 2019. Un lungo fine settimana per incontrarsi, stare insieme, bere qualche birra artigianale, con musica di sottofondo durante il giorno. Sabato 29 giugno dalle 14:00 alle 18:00 il programma sarà anche arricchito dall’evento Incontri di libri al parco dove editori e librai si incontreranno fra loro e con la gente, i curiosi e i loro lettori affezionati per comprare libri e condividere un bel pomeriggio al parco fra la natura e le letture preziose.

longlake-lugano-2

Il programma

Da giovedì 4 a sabato 6 luglio torna l’EFG Lugano Estival Jazz con la sua 41esima edizione, portando in Piazza della Riforma a Lugano nove concerti con i protagonisti del Gotha mondiale della musica contemporanea, preceduti da tre appuntamenti in pre-serata organizzati nell’adiacente Villaggio Estival. Estival Jazz proporrà tre serate all’insegna della grande musica con personaggi di altissimo livello, in un’appassionante miscellanea di generi, ritmi e colori della musica contemporanea. Giovedì 4 luglio saliranno sul palco Marcin Patrzalek, 19enne chitarrista e compositore che lo scorso anno ha vinto “Tu si que vales” Italia, Ray Lema, pianista, chitarrista e compositore fra gli artisti più eclettici e difficili da classificare, nonché icona della musica africana, accompagnato dall’Orchestra della Svizzera italiana e da Etienne Mbappé, virtuoso del basso famoso in tutto il mondo. E ancora, l’inimitabile Mario Biondi, che si presenterà sul palco con un gruppo jazz e un progetto che rende omaggio alle sue grandi doti di crooner. Il venerdì toccherà a Billy Cobham, uno dei più acclamati batteristi nel settore del jazz, che torna sul palco con la sua band e con la prestigiosa presenza del trombettista Randy Brecker, compositore e vincitore di cinque Grammy. A seguire saranno due grandi donne del Jazz le protagoniste del palco: Zara McFarlane, una delle stelle più luminose del Jazz contemporaneo e la grande tradizione musicale brasiliana di Mart’nàlia. Sabato 6 luglio sarà la volta di Franco Ambrosetti con la SMUM BIG BAND 25° Silver Session Feat. Bobby Watson, Marcus Miller e, in chiusura di festival, gli spagnoli Patax con un mix di Flamenco, Salsa e Jazz, in un vibrante mix di vitalità, ritmo e colori.

Wor(l)ds Festival (5-14 luglio)

Wor(l)ds è il festival in cui autenticità e condivisione sono le assolute protagoniste. Dalla letteratura all’arte, passando per il teatro e la musica, questo festival vuole fare “respirare” e ispirare le menti del pubblico, in un incontro di parole e mondi tramite letture, dialoghi, spettacoli. Grazie anche alla sinergia con la natura del Parco Ciani circostante, Wor(l)ds saprà entrare in contatto con l’animo di ogni ascoltatore, regalandogli una riflessione da portare con sé. Tra i molti ospiti che prenderanno parte a questa ricca edizione il noto psicoanalista milanese Massimo Recalcati (05.07). Ci saranno poi conferenze di scrittori sia svizzeri sia internazionali come Giorgio Falco (06.07), Fabio Andina (07.07), Maria Rosaria Valentini (08.07), Andrea Fazioli e Ibrahim Kane Annour (11.07), Gabriella Caramore e Maurizio Ciampa (12.07), Claudio Visentin (13.07) e Adelchi Galloni (14.07). In programma anche spettacoli teatrali e musicali all’aperto, tra  cui citiamo, “Seguimi, da oggi ti chiamerai Pietro” con Pietro Sarubbi (06.07), “Dante ad Auschwitz” della Compagnia Exire (07.09), il concerto di musica fado di Lula Pena (08.07), una lettura scenica di Chiara Arrigoni (09.07), “Già, infatti, è così” di Andrea Vitali e Francesco Pellicini (09.07), “Pop Economix Live Show” con Andrea Della Neve (10.07), la musica d’autore di Selva Nuda (10.07), “Leopardi come mai ve lo ha raccontato nessuno” di Manifatture teatrali milanesi - Quelli di Grock (10.07), “Novecento” con Pietro Pignatelli (11.07), le proiezioni cinematografiche di Buster Keaton con accompagnamento musicale (12 e 13.07) e “Gridare al Miracolo. L’Italia del boom tra storia, canzone e fotografia” con Giorgio Olmoti (14.07).

lugano-2

Lugano Buskers Festival (17-21 luglio)

Il festival degli artisti di strada è pronto a stupire nuovamente il suo pubblico con il suo apparente delirio di freaks, artisti, eghi, musicisti che in cinque giorni si comporrà e scomporrà in un'armonia artistica di bellezza e pienezza. Il festival rende omaggio alla prestazione artistica di strada legata all’essenzialità dei mezzi e al di là dei generi: dal concerto al teatro al cabaret, dalle marionette alle performances, fino alle istallazioni più estemporanee... tutto può succedere. Più di 50 artisti tra musicisti e artisti visuali si alterneranno su una ventina di punti acustici, e non, sparsi tra la Piazza Manzoni e il Parco Ciani, passando per il Lungolago. Tra gli artisti musicali confermati: Auroro Borealo (IT), Ben Seretan (USA), Derya Yildirim & Grup Şimşek (DE/TR), Klaus Johann Grobe (CH), Le favole dei fratelli Camillas (IT), Venopian Solitude (MAL), Zombie zombie (FR), Azmari (BEL), Poesia potente e chitarra tonante Davide Passoni ft. Sir & The Ivanoe (IT), The California Feetwarmers (USA), The Blasting Company - The Petrojvic Blasting (USA), Graham Mushnik & His Group Martini (FR), Guess What (FR), NoWordz (CH/TI), Ponzio Pilates (IT), Julien Papen (CH/TI), Yakubané (CH), The Phonomaton (CH/TI), X-Mary (IT), tab_ularasa (IT), Juan Wauters (USA), Lexodus (GER), Degurutieni (JP), Dj Youtube all'alba (IT), Mangiacassette (IT) e Leopardo (CH). Saranno anche presenti artisti visual e circus come Adrian Schvarzstein (ESP), Fraser Hooper (NZ), Niño Costrini (ARG), Nakupelle (USA), The Black Blues Brothers (IT), Vespaqua (NL), The Bigosty Show's (BRA, ARG) e FLEUR (FR).

Roam Festival (25-27 luglio)

Giunto alla sua terza edizione, ROAM è il festival di musica internazionale dall’animo alternativo che prende vita dal desiderio di perlustrare ogni angolo della scena musicale contemporanea. In tre serate, la sua line-up presenterà artisti innovativi nel meraviglioso scenario del Parco Ciani, in un gioco tra arte e natura. Ad aprire  il festival il 25 luglio saranno i Metronomy di Joseph Mount: dopo dieci anni di carriera e con all’attivo 300 milioni di ascolti su Spotify e oltre 150 milioni di visualizzazioni su YouTube, tornano sulle scene con “Nights Out: 10th Anniversary Edition”. Prima di loro sul palco la cantante indie-pop The Japanese House e il suo mondo autobiografico tra ironia e malinconia. Il giorno successivo calcherà il palcoscenico il musicista tedesco Apparat, artista che da sempre si distingue per l’eleganza che abbraccia il suono e regala ricche sfumature e una bellezza quasi universale. Aprirà la serata la musica fresca ed eccitante dei Lea Porcelain e quella elettronica di Under Changeover. La chiusura del Festival il 27 luglio, una co-produzione Divisione eventi e congressi, Horang Music e RSI - Rete Tre, sarà invece affidata al famoso cantante indie italiano Giorgio Poi, seguita dal fondatore dei Planet Funk Alex Neri con il suo dj set, uno splendido connubio tra le sue produzioni e il meglio della musica house in circolazione. Come “main act” i White Lies, esponenti di spicco del rock indipendente inglese famosi per i loro celeberrimi live di grande impatto

Longlake Experience (28 giugno - 4 agosto)

Rispetto agli altri festival del LongLake, brevi e intensi, Experience tiene alto il coinvolgimento per tutto il mese. Con il suo mix di diversi generi di eventi e di location attrattive è in grado di trasformare il modo di vivere il lungolago di Lugano, stimolante per i cittadini e accogliente per gli ospiti e i turisti. Il pubblico è orientato tematicamente attraverso le diverse proposte, che vedono presenti festival nati storicamente in seno al LongLake (Classica, Dance, Family, Urban Art) e tanti altri coinvolti nel ciclone di entusiasmo delle collaborazioni con i diversi organizzatori. La novità di LongLake Experience, nato con questa edizione del Festival, rende stabile un lungo percorso avviato nelle precedenti edizioni del LongLake Festival. Molti i generi di eventi presenti nei percorsi proposti così come sono intense le esperienze sperimentabili nei vari villaggi di una Lugano Bella, Mediterranea, Marittima che scaldano i motori del Festival già a partire dal mese di giugno, per prolungarlo anche in agosto, con lo stesso spirito e la stessa voglia di vita di cui LongLake Festival vuole essere simbolo e ispirazione.

> Dance experience: la danza invade il centro cittadino con esibizioni, animazioni e spettacoli. In particolare, assisteremo a tre weekend tematici: Ritmo Costante (05-07.07), Make Your Move Summer
(12-13.07) e Lugano Latin Music (26-28.07).

> Family experience: numerose le iniziative rivolte alla famiglia, grazie al Family Festival che per un mese proporrà tanti eventi gratuiti come teatri per l'infanzia, appuntamenti musicali, letture, cinema, narrazioni e laboratori; senza dimenticare l’ormai rinomato Villaggio Family al Palazzo dei Congressi e al Parco Ciani: una grande area giochi interna ed esterna sarà a disposizione dei bambini e delle famiglie tutti i giorni del Festival.

longlake19-2

> Cinema experience: Coop Open Air Cinema Lugano regala agli amanti del cinema la possibilità di gustarsi le migliori pellicole passate sul grande schermo nell'ultimo anno in una location incantevole. Per un mese la suggestiva cornice del Lido di Lugano si trasforma in una straordinaria sala cinematografica sotto le stelle, pronta ad accogliere le migliori produzioni cinematografiche internazionali.
> Folk experience: concerti, sagre e mercati compongono l’offerta Folk, tra proposte tradizionali e sorprendenti novità.
> World music experience: la musica dal mondo approda sul lungolago in Rivetta Tell grazie alla rassegna Tell in Music, mentre sulla piazza del LAC torna anche quest’anno la rassegna LAC en plein air che si compone di cinque doppi appuntamenti musicali gratuiti che mescolano il jazz con la musica del mondo.

> Classical experience: per il nono anno consecutivo il LongLake Classica Festival 2019 offre alla città la sua collezione di appuntamenti musicali di altissimo profilo. Avremo come di consueto recital di artisti di levatura internazionale così come giovani ma brillanti esecutori, appassionanti progetti di esecuzione musicale e presentazioni di pagine musicali di raro ascolto dal vivo.
All’interno del filone dedicato alla musica classica troviamo anche le collaborazioni con Ticino Musica, Ceresio Estate, CaronAntica, Morcote Classic Festival.

> Look&Listen experience: filone che si compone di svariate e accattivanti proposte per quanto riguarda le presentazioni di libri, le performance teatrali e gli incontri pubblici.

> Urban Art experience: varie iniziative artistiche mettono in relazione i cittadini con il contesto urbano. Diverse le collaborazioni con le realtà del territorio come quelle instaurate con USI e Supsi con il progetto Deconding Wireless e la Galleria Buchmann per l’evento che vede ospite Alberto Garutti.

> Sport experience: immancabili anche gli eventi sportivi sul bellissimo lago di Lugano e non solo, come l’appuntamento con la manifestazione di tuffi acrobatici Lugano Cliff diving, le regate e i tornei di calcio.
> Street taste experience: lo street food torna anche quest’anno con un doppio appuntamento (04.07-06.07 e 18.07-20.07): due weekend all’insegna della gastronomia tra sapori locali e specialità etniche, piatti raffinati e gustosi snack. Tra le altre iniziative anche il Villaggetto in Piazza Manzoni a giugno e agosto con musica, divertimento e proposte gastronomiche.
> Fanno parte integrante del LongLake Experience anche i luoghi da vivere in città che regalano una Mediterranean experience: tra le altre citiamo Lugano Marittima alla foce (villaggio estivo), il Mojito, il Park&Read al Parco Ciani e le offerte dei diversi lidi di Lugano

National Day (1-4 agosto)

Nella giornata del 1° agosto è previsto un ricco programma di eventi, a partire dalla tradizionale diana, a cui seguono le cerimonie ufficiali e i discorsi delle Autorità cittadine, e per finire l’amato spettacolo pirotecnico. Tutto il centro Città sarà animato da numerosi concerti e dalle proposte gastronomiche dei grottini gestiti dalle diverse associazioni. La festa proseguirà per tutto il weekend con proposte di intrattenimento e svago pensate sia per i cittadini di Lugano che per i turisti, in centrò Città e nei comuni limitrofi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • LongLake Festival, a Lugano si parte con Francesco De Gregori

    • Gratis
    • dal 28 giugno al 4 agosto 2019
    • Lugano - Svizzera

I più visti

  • Terrazza 241 a Como: in estate cene glamour con vista lago

    • dal 23 maggio al 26 settembre 2019
    • Hotel Hilton Lake Como
  • Monte Generoso, un panorama mozzafiato

    • dal 10 aprile al 30 giugno 2019
    • Monte Generoso - Svizzera
  • Lago di Como, magici aperitivi in estate a Villa del Balbianello

    • dal 23 giugno al 11 agosto 2019
    • Villa del Balbianello
  • Villa Sucota aperta tutte le domeniche con il Chilometro della Conoscenza

    • Gratis
    • dal 24 aprile al 23 giugno 2019
    • Villa del Grumello e Villa Sucota
Torna su
QuiComo è in caricamento