Inaugurata la mostra "Il colore che cura" all'ospedale Sant'Anna di Como

Opere esposte nella hall fino al 15 marzo 2019

L'inaugurazione: da sinistra Massimiliano Porro, Domenico Pellegrino, Anna Michetti ed Enrico Thanhoffer

Si intitola  "Cultura e Arte a Como - Il colore che cura" la mostra inaugurata venerdì 15 febbraio 2019 all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia, organizzata nell'ambito della IV edizione di "Nutrire la vita" dal Circolo Cultura e Arte di Como nella hall del presidio in occasione delle celebrazioni per la Giornata Mondiale del Malato.

Alla presentazione sono intervenuti Enrico Thanhoffer, presidente dell'associazione, il critico d'arte Massimiliano Porro e, in rappresentanza della Direzione, Domenico Pellegrino, primario di Geriatria e direttore del Dipartimento medico, e Anna Michetti, responsabile della Daps - Direzione aziendale delle professioni sanitarie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La mostra

Allestita dall'architetto Salvatore Interlicchia, l'esposizione presenta 23 opere di artisti appartenenti al circolo comasco che quest'anno festeggia i 40 anni di attività. I quadri sono stati esposti nella sede della BNL di Como, in piazza Cavour, e resteranno nel presidio di San Fermo fino al 15 marzo come segno di vicinanza a pazienti e operatori. Le opere sono state realizzate da Enrico Thanhoffer, Doriam Battaglia, Luisella Abbondi, Germana Bedont, Luigi Bertacchi, Maria Teresa Civelli, Paolo Cucinato, Elena Ferrini, Antonio Frigerio, Giorgio Gaffuri, Filippo Gugliotta, Anines Mattanò, Leda Michelini, Roberto Parisi, Caterina Plodari, Giuliana Reghenaz, Marcella Rupcich, Adriano Rovi, Paola Sacchi, Maddalena Spina, Clemente Tajana, Nataliya Teslenko e Sara Valli. Per partecipare alla mostra gli artisti hanno fatto una donazione a Fondazione Telethon a titolo di iscrizione, un gesto che rende l'iniziativa doppiamente solidale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

  • Una super grandinata si abbatte sull'Erbese: chicchi grossi come noci a Lambrugo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi (il 70% dei nuovi casi in Italia), bene Como

Torna su
QuiComo è in caricamento