Mostre, esposizioni e laboratori: una settimana ricca di eventi sul Lago di Como a Villa Carlotta

Villa Carlotta

Da domani martedì 11 settembre, fino a domenica 16 settembre, la Sala Gessi di Villa Carlotta ospiterà la mostra “Cent’anni di vela lariana” a cura di Eugenio Mellera e in collaborazione con Artelario.it. La mostra vuole ripercorrere i migliori anni del Lago di Como, quando le sue acque ospitavano regate e grandi nomi. Grazie all’amore per la vela, Eugenio Mellera è riuscito a ricreare una sorta di scrigno ricco di tesori legati alla nautica. Si scorrono documenti importanti come il Lloyd Register of Yachts, bibbia della nautica, oppure le fotografie e i giornali del 1850 quando sul Lago di Como si teneva la prima regata a vela italiana, e ancora i modellini delle vele che hanno solcato le acque del Lario con il vento costante di Breva e Tivano, i manifesti che ci raccontano ancora oggi una storia di gloria.

Da mercoledì 12 settembre a domenica 30 settembre la Wunderkammer di Villa Carlotta ospiterà “Silvana Rava. Ritratti di piante”, nuova esposizione del ciclo La botanica sulla carta. È un’esposizione di dipinti in punta di pennello per celebrare la bellezza della natura in ogni sua declinazione. Le stagioni si susseguono, le piante si trasformano, cambiando il loro mantello: dai fiori variopinti e i verdi squillanti della primavera, ai toni dolci dell’autunno quando le piante si spogliano in attesa dell’inverno. Foglie e fiori mostrano tutta la loro bellezza agli animi sensibili che la sanno cogliere.

Da giovedì 13 settembre a domenica 30 settembre la Torretta Romantica di Villa Carlotta ospiterà “Intrecci di fili, l’arte della tessitura”, laboratorio di sperimentazione della tessitura a mano organizzato in collaborazione con LilArte. Il laboratorio  di sperimentazione della tessitura a mano Lilà si propone di esplorare le infinite possibilità del mondo tessile, concentrandosi sui giochi generati dall’accostamento dei colori. Utilizzando antichi telai in legno, Lilà crea manufatti unici e irripetibili con filati pregiati quali lane, sete e cashmere. In programma due giorni di attività per bambini per imparare a tessere con i mille colori delle tinte dei fili: domenica 16 settembre alle 14.30, per bambini dai 6 ai 12 anni, e domenica 23 settembre alle 1.00 per bambini dai 3 ai 5 anni. Prenotazione obbligatoria a: segreteria@villacarlotta.it

Sabato 15 settembre prenderà avvio “Mario Carrieri. Amata bellezza, fiori e visioni a Villa Carlotta” (fino al 4 novembre 2018) un’esposizione fotografica dedicata al mondo floreale riletto attraverso l’obiettivo di un maestro del XX secolo.Una serie di opere di grandi dimensioni allestite in vari ambienti della villa offre la possibilità di accostarsi all’incessante ricerca fotografica portata avanti da Carrieri negli ultimi decenni concentrandosi unicamente su un soggetto: i fiori. Lo sguardo di questo artista rilegge un soggetto tradizionale della pittura e della fotografia in una chiave totalmente inedita, componendo grandi palcoscenici di una visionaria opera teatrale senza tempo, nella quale innocenti fiori-attori recitano una tragedia shakesperiana sull’eterna fragilità della bellezza e sul suo dolore senza fine. Con la sua luce spietata Mario Carrieri fa emergere dai fiori l’incanto e il dramma che animano ogni creatura.  Le opere di grande formato colpiscono dritte la sensibilità dell’osservatore, coinvolgendolo nel sentimento del pathos universale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Monet, Cézanne, Renoir, Gauguin e Van Gogh: a Lugano i capolavori della Collezione Emil Bührle

    • dal 14 marzo al 30 agosto 2020
    • Lac - Lugano - Svizzera
  • Fiori narrati: illustratori dell'art nouveau in dialogo con Villa Bernasconi a Cernobbio

    • dal 7 marzo al 20 settembre 2020
    • Villa Bernasconi
  • Il 22° Concorso per Minicuochi è online

    • Gratis
    • dal 31 maggio al 7 giugno 2020
    • Web
  • Coronarte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Casa Speziali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    QuiComo è in caricamento