Progetto "200 Lire": cabine telefoniche agli artisti

Opere d'arte affisse alle cabine telefoniche. E' l'iniziativa del progetto "200 Lire" ideato e promosso da Fabrizio Cunsolo, 27 anni di Como. L'obbiettivo dell'iniziativa, completamente autofinanziata, è di riqualificare e in qualche modo...

 

Opere d'arte affisse alle cabine telefoniche. E' l'iniziativa del progetto "200 Lire" ideato e promosso da Fabrizio Cunsolo, 27 anni di Como. L'obbiettivo dell'iniziativa, completamente autofinanziata, è di riqualificare e in qualche modo salvaguardare gli ultimi telefoni pubblici rimasti. L'iniziativa, partita oggi, vede per la precisione 10 opere d'arte firmate da artisti emergenti di varie parti d'Italia affisse ad altrettante cabine di Como centro. Ecco i punti in cui sono dislocate le cabine trasformate in micro spazi espositivi: davanti al Tribunale, in via Mentana, Porta Torre, piazza Cacciatori delle Alpi, lungolago, stazione San Giovanni, stazione Como Lago, via Dante (zona Telecom), Funicolare, Municipio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento