Corteo storico del Palio del Baradello: la sfilata in centro a Como

Folla per il passaggio del corteo dei figuranti del Palio

L'imperatore Federico Barbarossa

Si è svolto domenica 17 settembre 2017 il gran corteo storico del Palio del Baradello, la tradizionale sfilata in costume dei figuranti di tutti i borghi e comuni partecipanti.

La pioggia non ha fermato la manifestazione e nemmeno i tanti comaschi che si sono assiepati ai lati delle strade per ammirare il corte.
 Partiti con il sole alle 15 dal piazzale dell'Ippocastano in via Aldo Moro, i figuranti hanno trovato la pioggia in via Milano.
Dopo un momento di fuggi fuggi generale, il maltempo è passato, così figuranti e pubblico si sono ritrovati in piazza Cavour.

L’Imperatore Federico e l’Imperatrice Beatrice, col seguito di Nobili e Dame, hanno percorso la via Milano e sono entrati in città da Porta Torre. Dietro la scorta di cavalieri e guardie, seguiti dalle Macchine da guerra. Il Carroccio ha chiuso infine la sfilata accompagnato dai Borghesi e dal popolo.
Il Gran Corteo Storico è stato arricchito da numerosi gruppi medievali: gli “Sbandieratori e Musici di Tavernola”, gli “Sbandieratori e Musici di Fenegrò”, gli “Sbandieratori e Musici di Alba”, i musici medievali “Vagus Animi”, i duellanti “Jirga delle Lame Nere”, la compagnia “San Guinefort” con i loro levrieri, i trampolieri della “Parada par Tucc”, la compagnia medievale de “I Giullari di Davide Rossi” e le delegazioni dei gruppi medievali delle città di Lugano e di Cantù.

Prossimo appuntamento sabato 23 settembre con il pomeriggio per i bambini e le famiglie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Dall'ospedale Spata scrive una durissima lettera a Gallera: "I medici non sono stati coivolti nelle decisioni"

  • Regole più severe per tutta la Lombardia: c'è anche il divieto di sport all'aperto

  • Il questore di Como chiarisce i casi in cui per la spesa e i farmaci si può uscire dal proprio comune

  • Como, supermercati e farmacie: ora possibile misurare la febbre a chi entra

  • Il grido d'aiuto degli infermieri di Como: "Siamo pochi e ci stiamo ammalando"

Torna su
QuiComo è in caricamento